Dolci   •   Torte

Torta al cioccolato

Una torta al cioccolato è una coccola da gustare in ogni periodo dell'anno. Ecco la ricetta e le varianti senza burro e con il Bimby

Torta al cioccolato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta al cioccolato è il tipico dolce preparato dalle nostre mamme per coccolarci, ereditata da vecchie ricette. Una torta morbida ingolosita aggiungendo il cioccolato per far contenti grandi e piccini, veloce da preparare ma che farà impazzire i più piccoli.

Le varianti possibili sono tante. Potete, infatti prepararla anche con altri tipi di cioccolato. Otterrete sempre un dolce perfetto per tutta la famiglia. Per ospiti celiaci potete preparare una torta senza farina, utilizzando al suo posto della fecola di patate o della farina di riso.

Vediamo, quindi, come si prepara la torta al cioccolato.

Ingredienti

  • 250 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 5 uova a temperatura ambiente
  • ½ di lievito in bustina per dolci
  • 50 ml di latte intero
  • 1 pizzico di sale
  • 200 g di burro a temperatura ambiente

Preparazione della torta

Per iniziare la preparazione della torta al cioccolato fondente iniziate sciogliendo il cioccolato fondente. Spezzettatelo e lasciatelo fondere a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto, oppure mettendo il cioccolato in microonde per qualche secondo.

Utilizzate la tipologia di cioccolato che preferite. I più piccoli, ad esempio potrebbero preferire una torta al cioccolato al latte, ancora più dolce e dal sapore più delicato rispetto a questa versione con cioccolato fondente.

Nel frattempo, in una ciotola abbastanza capiente, mettete il burro tagliato a cubetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Sbattete lo zucchero, utilizzando lo sbattitore elettrico, oppure una frusta fino a ridurlo ad una crema e poi, poco per volta, aggiungete lo zucchero e continuate a sbattere, fino a quando otterrete un composto ben omogeneo.

Adesso aggiungete, uno per volta, le uova e continuate a sbattere, cercando di far incorporare bene un uovo prima di inserire l’altro. In questo modo, infatti, otterrete un dolce estremamente soffice ed omogeneo.

Se i vostri ospiti sono allergici alle uova o volete un dolce meno calorico potete preparare la torta senza uova, utilizzando al suo posto dello yogurt bianco.

Incorporate il cioccolato, che avete sciolto poco prima e che ormai sarà tiepido, ed aggiungete un pizzico di sale. A parte, in un’altra ciotola, unite la farina ed il lievito, setacciandoli. Questa operazione è estremamente importante, perché impedirà alla vostra preparazione di creare dei grumi quando andrete ad incorporare le farine.

Adesso aggiungete al burro, alle uova e al cioccolato le farine poco alla volta, alternando anche un po’ di latte, per amalgamare tutto al meglio. Fate attenzione a non utilizzare del latte appena uscito dal frigorifero, ma preferite sempre del latte a temperatura ambiente. Quindi, se il vostro latte è in frigorifero uscitelo un po’ prima di iniziare la preparazione del dolce.

Quando avrete incorporato tutti gli ingredienti, prendete una tortiera del diametro di circa 22-24 centimetri, imburratela ed infarinatela per bene. In questo modo la vostra torta non rischierà di attaccarsi al fondo della tortiera. Quando avrete finito questa operazione potete aggiungere il composto realizzato all’interno della tortiera, livellandolo con una spatola o il dorso di un cucchiaio. E’ importante che l’impasto sia ben pareggiato per evitare di avere un dolce visibilmente storti e non particolarmente belli da servire ai vostri ospiti.

Mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 60 minuti. Per evitare di aspettare quando il vostro impasto è già pronto, potete accendere il forno ed iniziare a riscaldarlo quando iniziate la preparazione. Per controllare la cottura della torta, dal momento che la sua colorazione scura potrebbe ingannarvi, potete utilizzare uno stuzzicadenti.

Vi basterà inserirlo al centro della vostra torta. Infatti se lo stuzzicadenti, una volta estratto, è perfettamente asciutto è segno che è pronta, mentre se lo stuzzicadenti fosse ancora umido dovete continuare a farla cuocere. Quando la cottura sarà ultimata, lasciate intiepidire e poi sfornatela. Fate attenzione quando la estrarrete dalla tortiera. Se non ha l’apertura a cerniera, potete capovolgerla, utilizzando un piatto per girarla, ma fate attenzione a non scottarvi e a non rompere la vostra torta, che essendo ancora tiepida è molto delicata.

Potete servire spolverizzando con dello zucchero a velo o con del cacao in polvere. Se avete preparato questo dolce per i più piccoli potete anche decorare con degli zuccherini colorati o degli appositi stampi. Potrà anche essere guarnita con la pasta di zucchero colorata, che specialmente per i più piccoli risulta molto simpatica e colorata. In questo caso potete proprio sbizzarrirvi con la fantasia.

Potete anche decidere di creare dei pirottini per creare delle piccole monoporzioni del vostro dolce, particolarmente indicati se a consumare questo goloso dolce saranno dei bambini.

Un’ottima variante è anche la torta al cioccolato con la Nutella, che renderà una tipica torta estremamente golosa. Potete anche scegliere di farcirla con uno strato di Nutella. In questo caso dovrete tagliarla a metà e stendere un abbondante strato di nutella, per poi riunire le due parti. Fate questa operazione con della Nutella particolarmente densa e fluida, come si fa per la preparazione delle crepes, e quando è ben fredda per evitare che si rompa durante questa operazione.

Torta senza burro

Per una versione più light di questo dolce potete sostituire il burro con dell’olio di semi. In questo modo conterrete le calorie ma senza intaccare minimamente il suo gusto e la sua morbidezza.

Torta al cioccolato Bimby

Ottima anche la questa versione con il Bimby che si prepara in pochissimo tempo e soprattutto con un risultato davvero strepitoso. Vi basterà aggiungere tutti gli ingredienti all’interno del boccale e lavorarli per avere un dolce davvero strepitoso

Se, invece, volete stupire i vostri opsiti potete preparare una torta cioccolato e panna, farcendo questa base con della panna montata.

Conservazione della torta al cioccolato

La torta al cioccolato si conserva benissimo per diversi giorni, se coperta con della pellicola trasparente, in modo che non entri a contatto con l’aria e mantenga tutto il suo sapore e sopratutto la sua morbidezza.

Per consumarla dopo un paiodi giorni, potete scaldarla per pochi secondi al microonde, per ritrovare la sua originaria morbidezza, come se fosse appena sfornata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!