Dolci   •   Torte

Torta all’arancia cremosa

Questa versione cremosa della classica torta all'arancia saprà conquistare anche i palati più esigenti. Buona come una classica torta da colazione ma ancora più particolare per via della sua consistenza umida e cremosa. Ecco al ricetta ed alcune alternative altrettanto particolari

Torta all’arancia cremosa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se avete voglia di un dolce preparato con ingredienti semplici, che richiami le classiche torte da colazione ma che abbia anche una marcia in più allora questa torta all’arancia cremosa fa al caso vostro. La consistenza umida e golosa di questo dolce e la sua decorazione allegra e colorata farà di questa torta un vero capolavoro, perfetto da servire anche in situazioni più particolari.

Sarà una valida alternativa alla classica ciambella all’arancia, realizzata in questo caso con un procedimento più particolare e con dosaggio degli ingredienti che vi permetterà di ottenere un risultato profumato e soffice davvero irresistibile.

Vediamo, quindi, come realizzare questo dolce ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 170 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova
  • 60 ml di panna
  • 2 arance
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale

Come preparare la torta all’arancia

Per iniziare la preparazione della torta all’arancia cremosa dovrete innanzitutto dedicarvi alle arance. In questo caso sarebbe utilizzare delle arance non trattate in maniera tale che sulla scorza non siano presenti dei pesticidi. Dedicatevi quindi alla scorza e poi estraete il succo, filtrandolo così da eliminare eventuali residui e frammenti polpa.

Nel frattempo iniziate a lavorare il burro e lo zucchero con uno sbattitore elettrico fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben cremosa ed areata. Per un risultato perfetto e per poterlo lavorare è bene che il burro sia a temperatura ambiente e quindi risulti ben ammorbidito. Lasciatelo, quindi, fuori dal frigorifero per almeno un’ora prima di iniziare la preparazione oppure passatelo per pochissimi secondi a microonde. Fate attenzione, però, perché non dovrà sciogliersi.

Quando avrete ottenuto una crema ben areata potrete aggiungere, una alla volta, le uova. In questo modo il composto non si smonterà ed avrà il tempo di incorporare perfettamente gli ingredienti. Aggiungete quindi la panna, che anche questa a temperatura ambiente, il succo dell’arancia, alternando la farina, che avrete precedentemente setacciato.

Quando si aggiungono ingredienti secchi all’interno di un composto è sempre consigliabile filtrarli con un colino a maglie strette così da eliminare quei grumi che se rimanessero all’interno della torta rovinerebbero l’effetto finale. Aggiungete quindi anche la scorza d’arancia ed il lievito e continuate a lavorare il tutto per qualche altro secondo. Per ultimo un pizzico di sale. Otterrete un impasto ben liscio e profumatissimo, che dovrete trasferire all’interno di una tortiera precedentemente imburrata e infarinata.

Andrà bene uno stampo da 24 cm di diametro ma potete anche utilizzare uno stampo rettangolare per avere un risultato più scenografico. Livellate per bene la superficie del vostro dolce e disponete delle fette d’arancia su tutta la superficie. Mettete, quindi, in forno preriscaldato a 170°C per 55 minuti. Qualora notaste che la superficie si scurisce troppo coprite con un foglio di alluminio e toglietelo soltanto negli ultimi 10 minuti di cottura.

Fate sempre la prova stuzzicadenti prima di sfornare la vostra torta ma tenendo conto del fatto che l’impasto rimarrà molto umido e di conseguenza lo stuzzicadenti non uscirà mai perfettamente asciutto. È importante, però, che non ci siano ancora tracce di impasto.

Una volta pronta la vostra torta all’arancia andrà sfornata, lasciata da parte ad intiepidire e successivamente servita ai vostri ospiti, magari spolverizzando con dello zucchero a velo se lo gradite.

Per un risultato ancora più scenografico potete servire una torta all’arancia rovesciata, che risulterà ancora più particolare e con una superficie caramellata deliziosa.

Torta-allarancia-soffice

Torta soffice all’arancia senza burro

Se preferite i dolci senza burro, potete utilizzare dell’olio di semi per la preparazione. In questo caso dovrete iniziare lavorando insieme le uova e lo zucchero.

Lavorate il tutto per diversi minuti fino a ottenere un composto areato e successivamente aggiungete a filo l’olio. Anche in questo caso è importante che l’ingrediente liquido venga aggiunto poco per volta al composto così da non smontarlo e continuare ad incamerare aria all’interno del composto.

Torta soffice all’arancia Bimby

Potete realizzare questa stessa ricetta utilizzando il bimby sono lo avete a vostra disposizione. Dovrete dapprima tritare lo zucchero aromatizzandolo con la scorza d’arancia. Lavorate il tutto per 15 secondi con velocità turbo. A questi ingredienti aggiungete quindi il burro e montate a velocità 4 per 40 secondi.

Successivamente dal foro del boccale aggiungete uno alla volta le uova e continuate a lavorare. Aggiungete via via quindi gli altri ingredienti continuando a lavorare a velocità 3 fino a quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo e dopo trasferitelo all’interno dello stampo che avete scelto.

Conservazione la torta

Questa torta si conserva per al massimo un paio di giorni sotto una campana di vetro in maniera tale da preservarne la morbidezza.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di succo e di scorza d'arancia a seconda del risultato finale che volete ottenere. Per un sapore ancora più intenso potete frullare le arance intere e aggiungerle direttamente al composto. In questo caso però sarà di fondamentale importanza utilizzare delle arance biologiche, che non contengono quindi pesticidi sulla loro superficie.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!