Dolci   •   Torte

Torta alle pesche e yogurt senza burro

La torta alle pesche e yogurt senza burro è ideale per la colazione o la merenda di tutta la famiglia. Ecco la ricetta

Torta alle pesche e yogurt senza burro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta alle pesche e yogurt senza burro è una variante della classica torta alle pesche, realizzata in questo caso non solo senza utilizzare burro e sostituendolo con dell’olio di semi ma anche aggiungendo all’impasto dello yogurt, che donerà un sapore ancora più intenso al vostro dolce ma soprattutto una morbidezza ed una cremosità interna davvero straordinaria.

La preparazione è molto semplice ma il risultato finale sarà strepitoso, perfetto per iniziare la giornata o per una merenda diversa dal solito. Potete decidere di decorare la superficie con delle pesche in fette o semplicemente con zucchero a velo e lasciare le pesche soltanto all’interno del vostro dolce.

Vediamo, quindi, insieme come preparare la torta alle pesche e yogurt senza burro.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 180 g di zucchero
  • 120 ml di olio di semi
  • 170 ml di yogurt bianco
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 4 pesche
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per iniziare la preparazione la torta alle pesche e yogurt senza burro dovete partire dalle uova. Lasciatele fuori dal frigorifero per almeno un’ora prima di iniziare la preparazione così che siano alla giusta temperatura quando inizierete a montarle con lo zucchero. Per questa operazione utilizzate una frusta a mano o meglio uno sbattitore elettrico o la planetaria. In questo modo, infatti, riuscirete od ottenere una crema spumosa ed areata in poco tempo e con minor fatica. Quando avrete ottenuto questo risultato potrete aggiungere l’olio, a filo così da dare il tempo al composto di assorbirlo per bene.

Quando l’olio sarà stato perfettamente incorporato potete aggiungere lo yogurt, anche questo lasciato fuori dal frigorifero per almeno mezz’ora così che non sia eccessivamente freddo. Fatto questo è il momento degli ingredienti secchi, ovvero la farina, il lievito e la vanillina. Setacciare gli ingredienti secchi da aggiungere al composto evitarà la formazione di grumi che rovinerebbero il risultato finale e renderebbero di conseguenza la vostra torta immangiabile.

Amalgamate per bene anche questi ingredienti e nel frattempo dedicatevi alle pesche, che dovranno essere lavate e ridotte in piccoli cubetti. Potete tenere i cubetti di pesca interi così da avvertirli poi all’interno del vostro dolce oppure frullarli all’interno del mixer con qualche goccia di succo di limone ed aggiungere la purea alla preparazione.

Che siano in pezzi o in purea aggiungete le pesche adesso alla vostra preparazione ed amalgamate per bene il tutto. Il composto è quindi pronto per essere messo all’interno di una tortiera di 24 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata e messo in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti o fino a quando sarà dorata in superficie.

Fate sempre la prova stuzzicadenti prima di sfornare il vostro dolce così da essere certi che la cottura sia terminata anche all’interno.

Una volta pronta, sfornate la torta, lasciatela da parte a freddare e successivamente spostatela sul piatto da portata con cui andrete a servirla e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

In alternativa potete preparare una torta pesche e amaretti o una torta rovesciata alle pesche.

Torta alle pesche e yogurt senza burro

Conservazione

La torta alle pesche e yogurt senza burro si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico. Ridurre il contatto con l’aria sarà la chiave per mantenere la torta ben morbida per diversi giorni e poterlo gustare, quindi, quando ne avrete voglia.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Per una versione ancora più light di questa torta potete utilizzare dello yogurt magro per la preparazione e diminuire di circa 30 ml la quantità di olio. Utilizzate al posto dello zucchero il dolcificante naturale che più preferite per una torta ancora più sana e genuina. Qualora voleste sostituire la farina 00 potete utilizzare della farina di tipo1.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!