Dolci   •   Torte

Torta rovesciata alle pesche

La torta rovesciata alle pesche è una vera golosità, facile da preparare ma bellissima da portare a tavola. Ecco la ricetta

Torta rovesciata alle pesche
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta alle pesche è una deliziosa bontà estiva ideale per essere gustata in ogni momento della giornata, una torta così buona e scenografica che non vedrete l’ora di preparare.

Il suo profumo inebrante la renderà molto apprezzata da grandi e piccini, il suo gusto morbido e voluttuoso ricorderà la ricetta della classica torta rovesciata all’ananas. Di facilissima esecuzione riuscirà a stupirvi e a deliziarvi dandovi una sferzata di energia positiva e buon umore ideale per affrontare delle giornate impegnative.

Vediamo, quindi, come preparare un’ottima torta rovesciata alle pesche.

Ingredienti

  • 500 g di pesche
  • 180 g di burro
  • 2 uova
  • 200 g di farina 00
  • 100 ml di latte
  • 130 g di zucchero
  • 130 g di zucchero di canna
  • 7 g di lievito vanigliato
  • 1 cucchiaio di acqua

Preparazione

Iniziate la preparazione della torta rovesciata alle pesche dedicandovi al caramello. Prendete un padellino di medie dimensioni e versateci 130 g di zucchero di canna, 50 g di burro e un cucchiaio di acqua. Poggiate sul fuoco e mescolando velocemente gli ingredienti iniziate a far caramellare il tutto. Il caramello dovrà avere un bel colore dorato ed non dovrà avere grumi per quello è molto importante che mescoliate accuratamente gli ingredienti.

Appena il caramello sarà pronto versatelo sul fondo della tortiera opportunamente rivestita di carta forno. Fate aderire bene muovendo e ruotando la vostra tortiera in modo che il caramello aderisca in modo ben omogeneo ben al fondo della tortiera .

Lavate ed asciugate le pesche nettarine e tagliatele a spicchi regolari lasciando loro la buccia. Distribuite gli spicchi sul caramello, oramai intiepidito, creando un decoro a raggiera.

Prendete una ciotola capiente e montate a crema le uova, aggiungendo cucchiaiate lo zucchero semolato. Mescolate accuratamente, aiuandovi con un cucchiaio da minestra, e aggiungete la farina 00, il latte tenuto a temperatura ambiente, il restante burro e il lievito.

Versate il composto sopra le pesche con molta calma: dovrete evitare di far spostare gli spicchi di pesche nettarine. Infornate a 180°C per circa 45 min. Fate la prova stecchino per assicurarvi dell’effettiva cottura della torta.

Quando la torta sarà ben raffreddata con delicatezza rovesciatela su un piatto da portata.

In alternativa potete servire una torta rovesciata alle banane o una torta rovesciata alle mele.

Conservazione

La torta rovesciata alle pesche si conserva per 2-3 giorni in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

Simona Zappella

I consigli di Simona

Usate pesche nettarine poco mature , o in alternativa usate pesche noci . Per il decoro ho preferito creare un piccolo ricamo a raggiera, ma ogni cuoca deciderà al meglio come decorare la superficie caramellata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!