Dolci   •   Torte   •   Senza lattosio

Torta arance e mandorle senza lattosio

La torta all'arancia è una buona idea per tutta la famiglia e ci consente di poter accontentare proprio tutti, dai grandi ai piccoli. Arricchita dalla presenza delle mandorle sarà ancora più buona ed in più, dal momento che è realizzata senza lattosio, sarà perfetta anche gli intolleranti. Scopriamo insieme come si prepara

Torta arance e mandorle senza lattosio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta all’arancia è una tipica torta da forno invernale da gustare a colazione o merenda, talmente facile da preparare che potrete farvi aiutare dai vostri bambini tenendoli impegnati per un’oretta.

Gli ingredienti usati sono facilmente reperibili, a basso costo e ricchi di vitamine, antiossidanti e minerali  che in questo periodo invernale ci aiuteranno a darci la carica e a resistere ai malanni di stagione. In questo caso abbiamo usato le arance e le mandorle. Il risultato è ancora più straordinario e per di più senza lattosio.

Scopriamo insieme la ricetta e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 2 arance
  • 80 g di mandorle
  • 2 uova
  • 160 g di zucchero
  • 60 ml di olio di semi di girasole
  • 220 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Grattugiate la buccia di due arance grandi, tagliatele a metà, estraetene il succo (circa 180 ml) e lasciatele macerare mezz’ora in una ciotola coperte con la pellicola.

Nel frattempo scaldate le mandorle pelate in una padella antiaderente (2/3 minuti) affinchè si senta maggiormente il loro aroma. Frullate le mandorle nel frullatore finchè diventano farina.

Montate uova e zucchero nella planetaria o con le fruste per 5 minuti o comunque finchè diventano chiare e spumose. Unite l’olio e sempre mescolando, un poco per volta, le farine e il lievito setacciati. Mescolate finchè il composto sarà omogeneo.

Ungete e infarinate una teglia da 24cm. Versate il composto nella teglia e infornate a 180°C per 35 minuti. Il forno deve essere in modalità statico e già caldo. Non aprite durante la cottura. Trascorsi i 35 minuti verificate con lo stecchino che il centro sia cotto ed eventualmente abbassate a 170°C e lasciate in forno altri 5 minuti.

A cottura ultimata, sfornate e lasciate raffreddare almeno 5 minuti prima di toglierla dalla tortiera. Spolverizzate la torta di mandorle con zucchero a velo e servite.

Conservazione

Una volta raffreddata la potete mettere sotto la campana di vetro o di plastica così da conservarla per circa 3 giorni.

Alessandra Taormina

I consigli di Alessandra

Per questa torta ho usato arance IGP della varietà sanguinello, molto diffuse qui in Sicilia, dalla tipica colorazione della polpa arancio con screziature rosse. Il rosso del succo vi farà avere una torta di un arancione più intenso e scenografico. Vi consiglio di utilizzare uova medie a temperatura ambiente ( così montano meglio).

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!