Dolci   •   Torte

Torta di carote e cocco

La torta di carote e cocco è un dolce soffice, semplice ed ideale per tanti momenti della giornata, dalla colazione alla merenda. Ecco la ricetta

Torta di carote e cocco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di carote e cocco è un dolce sofficissimo e ideale per la colazione oppure la merenda. Diventa ancora più buona se viene accompagnata da una tazza di latte o una spremuta di arancia.

Una ricetta facile e semplice, e se in famiglia ci sono bambini è piacevole coinvolgerli nella preparazione di questo dolce proprio come un gioco. Perfetta per portarla a scuola per la merenda dei bambini oppure ad un picnic con la famiglia.

Questa torta è una variante della classica torta di carote ancora più ricca e gustosa.

Vediamo come prepararla.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • 250 g di carote
  • 4 uova
  • 70 g di latte
  • 70 g di olio di semi
  • 100 g di cocco rapé
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Per preparare la torta di carote e cocco accendete il forno a 180°C ed imburrare una teglia da 22 cm (va bene anche da 24 e 26 cm, viene più larga e più bassa). Lavate le carote sotto l’acqua corrente e pelatele. Grattugiate le carote e lasciatele da parte. Nel frattempo cominciate a preparare l’impasto.

Nella planetaria (oppure con le fruste) montate bene le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso, chiaro e ben montato. Aggiungere l’olio di semi a filo, sempre con le frusta in movimento, e anche il latte. Dopodiché aggiungete a cucchiaiate la farina con il lievito setacciati. Non fermate le frusta o la planetaria. Lavorate finché il composto diventi bello liscio.

1475132463_9d60569a8fa5230a4735c8392ce72e6303862824-529148948

Alla fine aggiungete anche il cocco e le carote grattugiate e strizzate bene. Amalgamate tutto con la spatola e versate il composto nella tortiera già imburrate, e infornate a 180°C per circa 50 minuti.

Fate comunque sempre la prova dello stecchino: se esce asciutto significa che la torta è cotta. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare, volendo spolverizzatela con lo zucchero a velo.

In alternativa potete preparare un ciambellone all’acqua all’arancia o un plumcake allo yogurt, altro grande classico che non delude mai.

1475132462_669aac1fd18dc1ab73f980ac17d0e3aa6b07ab47-148203253

Conservazione

La torta di carote e cocco si conserva per al massimo 2-3 giorni in un contenitore ermetico oppure sotto una campana di vetro.

Vittoria Coga

I consigli di Vittoria

Questa torta, che è una variante alla classica torta con le carote e mandorla, la consiglio perchè è allo stesso tempo gustosissima e, come già detto, è ideale da dare per la colazione o merenda a scuola in quanto leggera e nutriente. Al posto del cocco si possono usare sia le mandorle che le nocciole.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!