Dolci   •   Torte   •   Light   •   Senza lattosio

Tortino fondente di amaranto

Un buon tortino al cioccolato è sempre ideale per terminare un pasto o per concedersi un piccolo peccato di gola a merenda. Questo tortino fondente di amaranto saprà stupirvi per il suo sapore e per le sue proprietà. E', infatti, molto proteico e dalla consistenza compatta

Tortino fondente di amaranto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon tortino al cioccolato mette sempre tutti d’accordo. Il tortino fondente di amaranto è un dolce molto particolare a base di questo ingrediente che è molto proteico.

L’amaranto infatti si presta ad essere inserito in preparazioni sia dolci che salate. Restando molto gelatinoso per questo dolce è perfetto in quanto il tortino fondente di amaranto assume una consistenza simile ad un budino ma più compatto. Il contrasto poi con il ribes è davvero particolare.

Ingredienti

  • 100 g di amaranto
  • 50 g di miele
  • 70 g di farina 00
  • 40 ml di olio di riso
  • 90 g di cioccolato fondente
  • q.b di zucchero a velo
  • q.b di ribes
  • 500 ml di acqua

Preparazione

Fare il tortino fondente di amaranto non è difficile, anzi, si tratta di mischiare insieme tra loro pochissimi ingredienti. L’unico aspetto più lungo sta nella cottura dell’amaranto.

In una pentola portate a bollore 500 ml di acqua. Lavate l’amaranto sotto l’acqua corrente mettendolo in un colino a maglie fitte per evitare che si disperda tutto. Versate quindi nella pentola e lasciatelo cuocere per circa 40 minuti.

Di tanto in tento giratelo, soprattutto verso la fine in quanto avendo una consistenza gelatinosa tenderà ad attaccarsi. Una volta assorbito del tutto il liquido potete spegnere la fiamma e lasciarlo raffreddare coperto. Nel frattempo spezzate il cioccolato fondente dentro un piccolo recipiente e fatelo sciogliere a bagnomaria. Trasferite l’amaranto in una ciotola, scioglietelo con 50 g di miele, aggiungete l’olio, la farina ed infine il cioccolato fuso.

Mischiate bene gli ingredienti tra loro fino ad ottenere un composto ben omogeneo. Prendete ora 6 stampini monouso in alluminio e suddividete in ciascuno il composto di amaranto. Fate scaldare bene il forno e lasciate cuocere i tortini fondenti di amaranto a 180°C impostanto la modalità statica per 20 minuti.

Ora non resta che lasciarli intiepidire prima di poterli sformare nei singoli piattini. Prima di presentare il tortino aggiungete zucchero e velo e un rametto di ribes.

Conservazione

Il tortino fondente di amaranto si conserva per al massimo 2 giorni.

Alessandra Cretacci

I consigli di Alessandra

Il Tortino fondente di amaranto è molto semplice da fare .Visto che l'amaranto però ha tempi di cottura molto lunghi potete cuocerlo anche il giorno prima e tenerlo in frigo. Per renderli più golosi possiamo aggiungere nell'impasto anche della marmellata di more.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!