Dolci   •   Torte

Tronchetto di Natale con camy cream

Il tronchetto di Natale con camy cream è perfetto per le festività natalizie perchè d'effetto e molto particolare, ideale per stupire i propri ospiti. Ecco la ricetta

Tronchetto di Natale con camy cream
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tronchetto di Natale con camy cream è un dolce perfettamente in tema con le feste natalizie. La particolarità di questo dolce è nella presentazione che non prevede il classico tronchetto servito in lunghezza, ma la disposizione in altezza così da creare un gruppo di tronchetti di diversa altezza che con l’aggiunta di una spolverata di zucchero a velo daranno l’idea di un gruppo di alberi innevati.

La farcitura prevede la preparazione di una dolcissima camy cream resa più golosa da nutella e granella di nocciole.

Vediamo, quindi, come preparare questo dolce.

Ingredienti per la pasta biscotto

  • 100 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 4 uova

Ingredienti per farcire

  • 200 ml di panna da montare
  • 250 g di mascarpone
  • 25 g di zucchero a velo
  • 10 g di colla di pesce
  • q.b di nutella
  • q.b di granella di nocciole
  • 250 g di cioccolato fondente

Ingredienti per decorare

  • q.b di amarene sciroppate

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tronchetto di Natale con camy cream dovete partire dalla realizzazione della camy cream.

Prima di tutto ammollate la colla di pesce in acqua fredda. Montate la panna liquida per dolci in una ciotola e mettete da parte. In un altro contenitore montate il mascarpone con lo zucchero a velo. Amalgamate i due composti con una spatola. Strizzate la colla di pesce e fate sciogliere in un pentolino con un cucchiaio di acqua a fuoco basso. Appena tiepida aggiungete lentamente e un po’ alla volta la colla di pesce alla crema e mettete da parte.

Dedicatevi adesso alla preparazione della pasta biscotto. In una ciotola versate lo zucchero e aggiungete la quattro uova, montate con il mixer o con una planetaria il composto per almeno 10 minuti, deve risultare liscio e soffice. Trascorso il tempo aggiungete la farina setacciata un po’ alla volta e mescolate con una spatola di silicone o una frusta a mano, lentamente cercando di non smontare il composto. Versate l’impasto in una teglia da forno rivestita con carta da forno livellate bene e infornate per circa 15 minuti in forno a 175°C. La pasta biscotto dovrà essere cotta ma non deve dorare in forno. A cottura ultimata togliete dal forno e arrotolate ancora calda nel senso della lunghezza utilizzando la carta da forno.

Aprire il rotolo di pasta biscotto e farcite in tutta la superfice con la camy cream che avete preparato in precedenza, livellate bene con una spatola. Versate a questo punto un po’ di nutella in tutta la superficie e aggiungete una spolverata di granella di nocciole. Richiudete il rotolo e conservate in frigorifero.

Adesso dedicatevi alla preparazione della ganache. Versate la panna in un pentolino e portate a bollore. Spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato fondente a pezzetti e fate sciogliere lentamente. Mescolate e fate raffreddare sempre mescolando. Riprendete il rotolo farcito e dedicatevi quindi alla composizione finale.

Tagliate il rotolo in due parti uguali. Dividete adesso una delle parti in altre due di lunghezza diversa. Alla fine dovrete ricavare tre pezzi di diversa altezza. Prendete un vassoio e spalmate un po’ di ganache sul fondo per creare un collante. Posizioniamo i tre rotoli ricavati in altezza vicini tra loro. Spalmate la ganache sui tronchetti creando dei piccoli solchi con uno stecchino o una forchetta. Spolverate con zucchero a velo e finite la decorazione con le amarene sciroppate.

In alternativa potete preparare un classico tronchetto di Natale o un tronchetto di Natale salato per un’alternativa senza cottura, perfetta per degli antipasti.

Tronchetto di Natale con camy cream

Conservazione

Il tronchetto di Natale con camy cream si conserva per al massimo 2-3 giorni in frigorifero.

Grazia Tornello

I consigli di Grazia

Consiglio di preparare il dolce almeno un giorno prima in modo che gli ingredienti possano amalgamarsi tra loro. E' possibile aggiungere delle varianti nella decorazione finale utilizzando frutti di bosco come lamponi, more, mirtilli o un rametto di ribes rossi in perfetto tema natalizio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!