Guide e consigli

Come cucinare i carciofi

Le idee su come cucinare i carciofi sono davvero tantissime e possono essere molto apprezzate nelle occasioni più diverse. Bisognerà dapprima pulire i carciofi alla perfezione e poi dare vita a tanti piatti, come i classici contorni come i carciofi alla romana, o piatti più sfiziosi come i carciofi alla giudia o una golosa frittata. Scopriamo insieme come procedere e tante idee

Come cucinare i carciofi

Sono tantissime le ricette con carciofi da poter preparare, che siano un contorno, come dei semplici carciofi in padella o primi e secondi piatti. Le idee su come cucinare i carciofi, quindi, sono davvero tantissime e solitamente tutte molto gustose e apprezzate.

Bisogna innanzitutto partire dal come pulire i carciofi in modo molto accurato, a seconda di come si vogliono cucinare, e poi non resterà che dare libero sfogo alla propria fantasia ed al proprio gusto per dar vita a dei piatti eccezionai, a ricette con i carciofi che di certo stupiranno sempre tutti.

Come cucinare i carciofi

Come pulire i carciofi

La prima cosa a cui dedicarsi per preparare dei piatti con i carciofi è la loro pulizia. Dovrete innanzitutto accorciare il gambo e successivamente eliminate le foglie più esterne.

Accorciate le foglie rimanenti così da eliminare le spine poste all’estremità ed a questo punto decidete come procedere in base al piatto che volete realizzare.

Per cucinare i carciofi come contorno dovrete ridurre i carciofi a metà, eliminare la barba e le foglie più piccole e quindi ridurre in fettine, più o meno sottili a seconda del piatto che state realizzando.

Se, invece, dovete cucinarli interi dovrete allargare con delicatezza le foglie e quindi, con un coltellino ben affilato, eliminare le foglie più piccole e la barba presente nel cuore del carciofi. Solo a questo punto potete farcire come meglio credete.

Per evitare che i carciofi si anneriscano passateli in una soluzione di acqua e succo di limone man mano che li avrete ripuliti. In questo modo rimarranno ben bianchi.

Come cucinare i carciofi

Come cucinare i carciofi freschi

L’ideale, come sempre, è utilizzare i prodotti freschi di stagione. Questo non soltanto per una migliore resa del piatto stesso ma anche per poter godere di tutte le proprietà benefiche di quell’ortaggio o frutto e di assaporarne tutto il gusto originale.

Se i carciofi sono quindi di stagione potete realizzare moltissimi piatti. Dovrete dapprima pulirli accuratamente e poi ridurli in pezzi se volete farne un contorno o un condimento per un primo piatto; oppure potete privarli delle foglie più esterne e della barba al centro e preparare ad esempio dei carciofi alla romana, piatto amatissimo e gustosissimo.

Come cucinare i carciofi

Come cucinare i carciofi al forno

Tra le ricette con carciofi a cui potete attingere ci sono sicuramente i carciofi al forno, che potete farcire con il ripieno che più preferite, ad esempio del pangrattato aromatizzato ma anche formaggi e salumi di vario tipo.

Si tratta di una ricetta talmente versatile da poterla realizzare in mille varianti diverse, a seconda dei vostri gusti e di quelli dei vostro familiari o degli ospiti che avete invitato a cena.

Come cucinare i carciofi

Come cucinare i carciofi bolliti

Non solo ricetta in padella o al forno! I carciofi saranno perfetti anche da lessare in acqua bollente con del succo di limone e gustare al naturale, come contorno semplice e leggero, oppure potranno essere utilizzati come base per altre ricette così da velocizzare il successivo passaggio in forno.

I carciofi lessi, spesso sottovalutati, potranno essere un’ottima risorsa in cucina per la preparazione di moltissimi piatti diversi.

Come cucinare i carciofi

Come cucinare i carciofi surgelati

Quando i carciofi non sono di stagione, potete ricorrere a dei carciofi surgelati che potete trovare in commercio.

Se avete abbastanza tempo a disposizione potete anche decidere di surgelare i carciofi freschi quando sono di stagione così da averli a vostra disposizione in ogni momento dell’anno.

In questo caso dovete lasciare i carciofi a temperatura ambiente per circa mezz’ora e poi utilizzarli per le vostre preparazioni, soffriggendoli in padella con uno spicchio d’aglio oppure aggiungendole a dei ripieni, ad esempio con carne trita o con della salsiccia sbriciolata.

Otterrete sempre delle ricette eccezionali che lasceranno tutti a bocca aperta. I carciofi surgelati, inoltre, potranno essere l’ideale per una buona frittata di carciofi a cui non si potrà dire di no.

Come cucinare i carciofi

Ricette con carciofi

Come detto precedentemente, le idee per dare vita a ricette concarciofi sono davvero tantissime. Saranno ottimi anche dei carciofi alla giudia, ad esempio, ma potrete utilizzarli anche per condire della pizza fatta in casa oppure per farcire calzoni e panzerotti di vario tipo.

Andranno sempre precedentemente cotti in padella o lessati e poi non dovrete far altro che dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Come si conservano

Sono tanti i piatti e i condimenti a base di carciofi che potete conservare non soltanto in frigorifero, ma anche in freezer.

I piatti finiti si conserveranno per circa un paio di giorni in frigorifero in un contenitore ermetico e andranno scaldati in forno tradizionale o al microonde.

Se, invece, avete deciso di congelare i carciofi ormai tagliati dovrete riporli inun sacchetto per alimenti o in un apposito contenitore. In questo modo otterrete un risultato perfetto e potrete utilizzare i carciofi freschi in ogni periodo dell’anno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!