Lievitati   •   Lievitati Dolci   •   Light   •   Senza lattosio

Brioche all’acqua al profumo di agrumi

Le brioche all'acqua al profumo di agrumi sono soffici e delicate, senza burro, latte e uova. Ecco la ricetta per prepararle

Brioche all’acqua al profumo di agrumi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le brioche all’acqua, senza burro, latte e uova, sono magicamente soffici e buonissime. Di solito pensando a delle brioches si è abituati a immaginare che debbano essere composte da una buona percentuale di burro, per essere buono. Beh, questo impasto smentirà questa credenza.

Sono adatte agli intollernati al lattosio, e alle uova, ma sono buonissime anche per chi, pur seguendo un’alimentazione sana, non vuole rinunciare ad un dolcetto.

Sono delle nuvole profumatissime, buone semplici, ma anche farcite con marmellata o qualsiasi altra crema preferite!

Vediamo, quindi, come prepararle ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 100 g di farina 00
  • 150 g di farina manitoba
  • 125 ml di acqua
  • 60 g di zucchero
  • 30 ml di olio di semi di mais
  • 6 g di lievito di birra
  • 1 scorza di limone
  • 1 scorza d’arancia
  • 1 cucchiaino di miele di acacia
  • 1 bacca di vaniglia

Preparazione

Per preparare le brioche all’acqua al profumo d’agrumi cominciate dal mix di aromi che renderà queste soffici nuvolette profumatissime. Tagliate la bacca di vaniglia nel senso verticale e ricavatene i semi, mettete in una ciotolina il miele. Ricavate la scorza di un’arancia e di un limone, tagliate finemente e aggiungeteli al miele e ai semi di vaniglia. Lasciate macerare almeno tre ore. 

Ora passate ad occuparvi del lievitino, misurate tutti gli ingredienti, e prendete dal totale delle farine mischiate 70 g, e 45 g di acqua tiepida. Mettete l’acqua in una ciotola, sciogliete il lievito di birra – se usate quello secco, ve ne basterà un cucchiaino – e aggiungete la farina. Otterrete un composto cremoso e compatto. Ricopritelo con della pellicola e fatelo riposare per 2 ore, finchè il suo volume non sarà triplicato.

Passato il tempo necessario prendete una ciotola più grande, versate la parte restante di farina, lo zucchero, l’acqua tiepida e il composto lievitato prepararto in precedenza. Amalgamate gli ingredienti, aggiungete il mix di aromi e iniziate ad impastare. Quando avrete ottenuto un composto compatto unite l’olio un cucchiaio per volta, impastatelo velocemente per cinque minuti finchè non risulterà liscio e omogeneo. Ricopritelo con la pellicola e mettetelo in forno spento, che avrete preriscaldato prima a 25/28° e lasciate lievitare per 3-4 ore. Finchè non sarà triplicato.

Quando l’impasto delle brioches sarà aumentato di volume prendetelo, schiacciatelo su una spianatoia, ricavate un filoncino e tagliatelo in 6 parti uguali. Formate una pallina da ogni pezzo, schiacciando il composto verso la base e ruotando con il palmo della mano per avere una superficie liscia. 

Mettete le 6 palline su una leccarda  rivestita da carta forno, coprite con pellicola e lascate lievitare in forno spento alla temperatura precedente per 30 minuti. 

Ora potete spennellarle con un tuorlo e del latte, o se intolleranti, semplicemente con dell’acqua. Infornatele a 160°C per 15 minuti. Sfornatele, fatele intiepidire e cospargetele di zucchero a velo.

In alternativa potete preparare dei cornetti fatti in casa senza burro.

Conservazione

Le brioches si conservano per 2 giorni coperte con della pellicola.

Antonella Falce

I consigli di Antonella

Suggerisco sempre di utilizzare una ridotta quantità di lievito e allungare i tempi di lievitazione, così nelle vostre brioches non sentirete l'odore del lievito ma solo lo straordinario profumo del mix di aromi. Se non avete la bacca di vaniglia potete sostituirla con mezza bustina di vanillina, o con un cucchiaio di estratto di vaniglia. Per avere un impato ancra più profumato, potete aggiungere un cucchiaino di rum.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!