Brioche senza burro

Le brioche senza burro sono perfette per la colazione o la merenda di tutta la famiglia. Ecco come prepararle ed alcuni consigli

Brioche senza burro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le brioche senza burro sono sofficissime nonostante non vi sia burro all’interno dell’impasto. Da provare anche delle brioche all’acqua.

Fragranti e profumate possono essere riempite con confettura, crema pasticcera o crema di nocciole; sono semplici da preparare e una volta in forno il loro profumo si diffonde in tutta la casa.

Sono perfette a colazione accompagnate da un caffè latte o per merenda; inoltre sono ottimi dolcini da servire ad un buffet durante una festa.

Semplici e genuine ricordano i sapori di un tempo. Vediamo come prepararle.

Ingredienti

  • 280 g di farina manitoba
  • 270 g di farina 00
  • 200 ml di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 75 g di olio di semi
  • 60 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di aroma vaniglia
  • 1 cucchiaino di aroma arancia
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per preparare le brioche senza burro in una ciotola versate il latte tiepido e sbriciolateci il lievito. Aggiungete l’olio, lo zucchero, l’aroma vaniglia e l’aroma arancia. Unite le uova e iniziate a mescolare, si può fare sia a mano che con la planetaria, incorporate la farina un po’ per volta e appena l’impasto si è incordato, continuate a lavorare su un piano impastando energicamente per ancora qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.

Sistemate l’impasto in una ciotola, fate un’incisione a croce e coprite con pellicola. Lasciate lievitare per un 3-4 ore.

Una volta che l’impasto avrà lievitato, fate qualche piega a libro e stendetelo con il mattarello: la sfoglia deve essere alta 2 cm e con un tagliapasta di 6 cm di diametro fate dei dischi di pasta; verranno fuori circa 20 brioche. Sistematele su una teglia coperta di carta forno, copritele con pellicola e lasciatele lievitare 2 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, infornate le brioche a 180°C per 20 minuti in forno statico preriscaldato: una volta sfornate spennellate subito la superficie con acqua. Le briochine sono pronte, tagliatele con un coltello come se fossero panini, farcitele con ciò che preferite, spolveratele di zucchero a velo e servitele.

In alternativa potete preparare delle classiche brioche o del pan brioche.

Conservazione

Le brioche senza burro si conservano per 3 giorni sigillate in un sacchetto di plastica. Possono essere congelate una volta cotte.

Mariaveronica Crescenzi

I consigli di Mariaveronica

Provate le brioche dolci come merenda estiva, farcite con qualche pallina di gelato di vostro gusto: non vi basterà altro che aggiungere del topping, una spolverata di granella di frutta secca al gelato e sentirete che buone. Il connubio tra brioche e gelato è qualcosa di unico, un vero piacere per il palato!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!