Focaccia ripiena con pancetta e formaggio

La focaccia ripiena con pancetta e formaggio è una preparazione rustica ideale per un pasto serale o da servire in un buffet di antipasti. Ecco la ricetta

Focaccia ripiena con pancetta e formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La focaccia ripiena con pancetta e formaggio è un piatto rustico, dal sapore intenso che piace molto e che si può proporre ai propri ospiti in tanti modi diversi a seconda degli abbinamenti di sapore che si vogliono creare.

Si parte da una base di focaccia, si farcisce con formaggio e pancetta e poi si ricopre il tutto con dell’altra focaccia e del formaggio in superficie. Il risultato? Un vero trionfo di sapori che lascerà tutti senza parole. Un piatto che si può servire come pasto unico per cena o che in quadrotti o in fette si potrà servire come antipasto in un buffet rustico.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima focaccia ripiena con pancetta e formaggio.

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 330 ml di acqua
  • 30 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 12 g di sale
  • 250 g di pancetta
  • 300 g di asiago

Preparazione

Per iniziare la preparazione della focaccia ripiena con pancetta e formaggio dovete partire lavorando insieme acqua, olio, zucchero e sale. Lavorate tutto ed aggiungete quindi metà della quantità di farina indicata in ricetta lavorando bene così da non formare grumi che potrebbero rovinare il risultato finale.

Poco per volta aggiungete la restante parte di farina ed il lievito sempre lavorando il tutto energicamente se impastate a mano o per qualche minuto in planetaria.  Avrete terminato questa operazione quando avrete ottenuto un risultato davvero perfetto, molto elastico e soprattutto non più appiccicoso. A questo punto prendete una ciotola, ungetela con dell’olio extravergine d’oliva e fate lievitare per circa 2 ore in forno spento ma con luce accesa fino a quando la pasta avrà raddoppiato il proprio volume iniziale.

Quando avrete raggiunto questo risultato potete dividere il panetto in due parti. Stendete il primo panetto e foderate una teglia di 24 cm di diametro massimo precedentemente unta con il disco appena spianato, cercando di coprire anche parte dei bordi.

Focaccia ripiena con pancetta e formaggio

Adesso aggiungete le fette di pancette e quelle di asiago, tenendone da parte un po’ che serviranno per la copertura. Prendete quindi l’altro panetto, stendetelo e adagiatelo sul ripieno cercando di sigillare bene i bordi così da evitare fuoriuscite in fase di cottura. Rimettete la vostra focaccia ripiena con pancetta e formaggio in forno spento ma con luce accesa per un’altra ora a lievitare.

Spennellate al superficie con dell’olio extravergine d’oliva e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30-35 minuti. Negli ultimi 5 minuti di cottura aggiungete in superficie le vostre fette di asiago lasciate da parte e prima e infornate nuovamente così che il formaggio si sciolga alla perfezione e doni un sapore ancorra più intenso al vostro piatto.

Una volta ben sciolto il formaggio la vostra focaccia ripiena sarà pronta per essere sfornata e servita ai vostri ospiti quanto prima così da apprezzarne il ripieno filante.

In alternativa potete preparare una classica focaccia alla genovese o una torta salata con formaggio e patate. Il risultato sarà comunque ottimo e piacerà sempre a tutti.

Focaccia ripiena con pancetta e formaggio

Conservazione

La focaccia ripiena con pancetta e formaggio si conserva per alcuni giorni in un contenitore ermetico. Andrà, però, scaldata prima di essere nuovamente consumata così che il formaggio si sciolga alla perfezione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare tanti abbinamenti di sapori per il ripieno, giocando con gli ingredienti. Sarà ottimo anche del prosciutto o dello speck da utilizzare al posto della pancetta così come potrete aggiungere il formaggio che più preferite. Sarà perfetta della scamorza o della provola ma anche dell’altro formaggio a pasta filata o dello stracchino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!