Pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal

La pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal è una variante della classica pizza, resa ancora più gustosa e particolare. Ecco la ricetta

Pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal è un prodotto da forno soffice e gustoso, ideale da servire tagliata a quadratini durante l’aperitivo oppure per un buffet di compleanno, in sostituzione della classica pizza con pomodoro e mozzarella.

Preparare la pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal è abbastanza semplice ed economico, è una portata che piace a tutte le età e si può consumare a qualsiasi ora, anche dopo cena quando si ha un languorino!

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti per la base

  • 350 g di farina manitoba
  • 150 g di farina 00
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 310 ml di acqua
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva
  • 40 g di zucchero
  • 20 g di sale

Ingredienti per condire

  • 250 g di emmenthal
  • 100 g di salame
  • 1 melanzana

Preparazione

Per realizzare la pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal innanzitutto dovrete preparare l’impasto. Prendete un’ampia ciotola e versatevi all’interno le due tipologie di farina; mescolatele utilizzando un cucchiaio e al centro praticate un buco dove andrete a mettere il lievito di birra fresco sbriciolato (un cubetto). Sciogliete il lievito con poca acqua tiepida e successivamente aggiungete lo zucchero, l’olio extravergine d’oliva, il sale e gradatamente anche tutta l’acqua.

Mescolate tutti gli ingredienti fra loro e quando l’impasto avrà preso forma trasferitelo sul piano del tavolo infarinato e iniziate ad impastare. Non appena l’impasto sarà diventato soffice ed elastico (ci vorranno circa 10 minuti), rimettetelo nella ciotola infarinata e mettete a lievitare in un luogo caldo per circa 1 ora.

Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo con le mani unte di olio in una sfoglia alta circa 2 cm. Posizionatelo su una teglia ben oleata (o ricoperta di carta da forno) e mettete nuovamente a lievitare per almeno 20 minuti. Nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio Emmenthal e sminuzzate il salame. Prendete la melanzana, lavatela e tagliatela a cubetti. Friggete questi ultimi in abbondante olio di semi e quando saranno perfettamente dorati scolateli su carta assorbente e aggiungete un pizzico di sale.

Riprendete la teglia con l’impasto e oleatelo leggermente in superficie. Infornate a 190°C per circa 15 minuti, dopo di che togliete la teglia dal forno e distribuitevi sopra le melanzane fritte a cubetti, il salame sminuzzato e il formaggio Emmenthal. Infornate nuovamente per altri 10-15 minuti, fino a quando il formaggio si è sciolto del tutto. Sfornate e lasciate intiepidire prima di consumare.

In alternativa potete servire una focaccia pugliese o una focaccia alla genovese da poter farcire con salumi di vario tipo.

Pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal

Conservazione

La pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal si conserva per un paio di giorni.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

La pizza bianca con melanzane fritte, salame e Emmenthal è una valida alternativa alla classica pizza in teglia con pomodoro e mozzarella; soffice e molto saporita, piace davvero a tutte le età. Non abbiate fretta durante la lievitazione: più l'impasto lieviterà, più sarà soffice e appetitoso! Se lo gradite, potete aggiungere delle scaglie di Grana Padano, per arricchire ulteriormente la portata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!