Pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano

La pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano è una variante della classica pizza margherita in cui il condimento rende questo piatto dal sapore davvero inconfondibile e dal profumo irresistibile. Ecco la ricetta

Pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano è una variante della classica pizza margherita ma con degli ingredienti unici e saporiti, ideale per stupire i propri ospiti sorseggiando una birra ghiacciata oppure una bibita analcolica gassata.

L’abbinamento mortadella e pistacchio è abbastanza conosciuto e proposto in tutte le pizzerie d’Italia; grazie a questa ricetta potrete realizzare in casa una gustosissima pizza sottile e croccante. E’ importante che la mortadella venga aggiunta solamente all’ultimo, per non comprometterne il sapore finale.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti per la base

  • 350 g di farina manitoba
  • 150 g di farina 00
  • 18 g di lievito di birra
  • 310 ml di acqua
  • 30 g di zucchero
  • 20 g di sale
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva

Ingredienti per condire

  • 100 g di mortadella
  • 300 g di mozzarella
  • 150 g di pesto di pistacchi
  • q.b di granella di pistacchi

Preparazione

Realizzare la pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano non è affatto difficile, basta seguire dei semplici ma necessari passaggi. Con queste dosi potrete realizzare 3 pizze medie rotonde e sottili.

Innanzitutto miscelate le due tipologie di farina all’interno di un’ampia ciotola. Al centro fate un buco nel quale andrete a sbriciolare il lievito di birra fresco. Sciogliete quest’ultimo con un po’ d’acqua tiepida e successivamente aggiungete lo zucchero, il sale, l’olio extravergine d’oliva e gradatamente anche tutta l’acqua tiepida.

Mescolate gli ingredienti fra loro utilizzando dapprima una forchetta, poi quando l’impasto inizia a prendere forma iniziate ad impastare con le mani sul tavolo infarinato, fino ad ottenere un panetto soffice ed elastico (ci vorranno circa 10 minuti). Rimettete adesso l’impasto nella ciotola infarinata e mettete a lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio di volume (circa 1 ora e mezza).

Quando l’impasto avrà lievitato, riprendetelo e suddividetelo in 3 parti di misura uguale. Prendete la prima parte di impasto e stendetela in un disco sottile. Distribuitevi sopra 2 cucchiai abbondanti di pesto di pistacchio di Bronte e infornate la pizza in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti.

Quando la pizza inizierà a prendere colore e sotto apparirà perfettamente cotta, sfornatela e aggiungete la mozzarella tagliata a pezzetti. Quando la mozzarella diventerà filante significa che la pizza è pronta, quindi sfornatela e conditela con un filo d’olio extravergine d’oliva, fettine sottili di mortadella e una manciata di pistacchi tritati. Ripetete l’operazione con le altre parti di impasto e quando le pizze saranno tutte pronte potete consumarle sia tiepide che ben calde.

In alternativa potete preparare una pizza stromboli o dei cornetti di pizza margherita.

Pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano

Conservazione

La pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano si conserva per al massimo un paio di giorni.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

La pizza con mortadella e pesto di pistacchio siciliano è una variante particolare della classica pizza bianca o margherita, che si può realizzare tranquillamente a casa come in pizzeria. E' importante che l'ambiente sia ad una temperatura di circa 25 gradi, per facilitare la lievitazione. L'acqua dovrà essere tiepida, mai troppo calda o a temperatura ambiente. Utilizzate il vero pesto di pistacchio di Bronte (CT) e la mortadella di Bologna IGP.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!