Calamarata con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato

Trovare dei primi piatti sfizioso e golosi che non risultino però troppo complessi da preparare spesso non è facile. Questa calamarata con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato potrebbe essere la soluzione. Sarà pronta in pochi minuti e risulterà molto golosa. Ecco la ricetta

Calamarata con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se siete amanti dei primi piatti di pesce cremosi e dal sapore stuzzicante, allora la calamarata con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato è una ricetta che fa al caso vostro.

Ideale per un pranzo (o cena) formale oppure per una ricorrenza speciale, questa portata si prepara in poco tempo e stupirà i vostri commensali. Ottima se abbinata ad un calice di vino bianco.

La crema di zucchine e mandorle ha una consistenza cremosa, un sapore delicato e incontra il gusto deciso ed aromatico del salmone affumicato scozzese. Vediamo insieme come si prepara questa ricetta.

Ingredienti

  • 170 g di calamarata
  • 1 zucchina genovese
  • 1/4 di cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di mandorle
  • 1 cucchiaio di grana padano
  • 80 g di salmone affumicato
  • q.b di sale
  • q.b di brodo vegetale

Preparazione

Realizzare la calamarata con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato è davvero semplice e veloce, vediamo quindi insieme i vari passaggi per ottenere un primo piatto delizioso.

Per prima cosa lavate accuratamente la zucchina genovese, asciugatela e tagliatela a rondelle (oppure a cubetti, in base ai vostri gusti). Tenete momentaneamente da parte e procedete con la preparazione del soffritto di cipolla.

Tritate finemente la cipolla bianca e trasferitela in un pentolino di medie dimensioni, insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete quindi il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere dolcemente la cipolla. Quando quest’ultima è diventata dorata, unite la zucchina a rondelle e fatela saltare a fiamma vivace per qualche minuto.

Bagnate le zucchine con poco brodo vegetale (o acqua calda), coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma moderata fino a quando le zucchine diventano tenere (circa 10 minuti). A cottura ultimata regolate di sale e fate intiepidire le zucchine.

Mettete ora nel bicchiere del minipimer (oppure nel robot da cucina) le mandorle pelate, le zucchine saltate, 1 cucchiaio colmo di Grana Padano e infine una presa di sale, quindi frullate il tutto fino ad ottenere una crema.

Nello stesso pentolino dove avete cotto la zucchina, mettete un filo d’olio e non appena è caldo aggiungete il salmone affumicato tritato e fatelo rosolare per un minutino appena, quindi unitelo alla crema di zucchine e mandorle. Mescolate con cura e controllate la sapidità.

Procedete infine con la cottura della pasta, scolatela al dente e conditela con la crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato. Servite la pasta ben calda, decorando i piatti con un trito di prezzemolo fresco e/o con delle roselline di salmone affumicato.

Calamarata con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato

Conservazione

La calamarata con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato va consumata ben calda. 

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale utilizzate sempre ingredienti freschi e di qualità, ad esempio optate per delle zucchinette genovesi di dimensioni medio-piccole e, se necessario, utilizzatene 2 piccole al posto di una più grande. Scegliete una tipologia di salmone affumicato poco salato; è consigliabile quello selvaggio scozzese, in quanto più pregiato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!