Primi Piatti   •   Pesce

Candele con patate, vongole e buccia di limone

La pasta e patate è un primo piatto dal sapore molto delicato, che appartiene alla tradizione popolare ma che nel tempo ha visto tante varianti. In questo caso, ad esempio, vengono aggiunte le vongole e della buccia di limone. Il risultato è un primo piatto davvero strepitoso. Ecco la ricetta e tanti consigli

Candele con patate, vongole e buccia di limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta e patate è uno dei piatti partenopei per eccellenza. Ne esistono moltissime versioni: questa con le vongole è una ricetta dal sapore molto delicato.

Il profumo del mare si sposa molto bene con il gusto delle patate. Le sue origini sono molto popolari infatti era considerato un piatto povero però con l’utilizzo dei frutti di mari rende il tutto molto elegante.

Vediamo insieme i passaggi per preparare questo primo dal sapore particolare. Ecco la ricetta delle candele con patate, vongole e buccia di limone.

Ingredienti

  • 600 g di vongole
  • 3 patate
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • q.b di sale
  • q.b di vino bianco
  • q.b di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 250 g di candele
  • 300 ml di brodo vegetale
  • q.b di scorza di limone

Preparazione

Per preparare le candele con patate, vongole e buccia di limone si parte dalla pulizia delle vongole, che vanno sciaquate sotto il getto di acqua corrente.

In una padella antiaderente con fiamma vivace si mette un cucchiaio d’olio evo a scaldare e ci si versano i futti di mare. Sfumate con poco vino, lasciate cuocere fin quando si aprono (pochi minuti) e poi si tolgono dal guscio. Il liquido rilasciato dalle vongole va filtrato e messo da parte.

Successivamente lavate e pelate le patate, tagliatele a cubetti. Mettere una pentola capiente sul fuoco con acqua leggermemte salata per cuocere la pasta.

Nella stessa padella che avete usato per le vongole mettete il resto dell’olio evo, aglio, peperoncino e rosolate le patate. Aggiungete dopo alcuni minuti parte del brodo vegetale. Regolatevi in base ai vostri gusti su l’utilizzo del liquido: per un piatto più cremoso utilizzate poco brodo.

Cuocete la pasta per metà della sua cottura perchè la terminerà in padella. Quando mancano gli utimi minuti per la cottura ottimale della pasta aggiungete il liquido filtrato delle vongole e successivamente unite le vongole sgusciate (se volete alcune potete lasciarle con l’involucro per guarnizione). A questo punto unite anche il prezzemolo, regolate di sale e se occorre versate un po’ di olio evo.

Servite subito e se piace aggiungete altro peperoncino macinato fresco e buccia di limone grattuggiato q.b.

Conservazione

Le candele con patate, vongole e buccia di limone vanno consumate calde dopo la loro preparazione.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

La variante di questo classico piatto tipico è veramente molto gustosa con qualsiasi formato di pasta volendo si può utilizzare anche quella integrale . Le cozze sono un altra alternativa da poter adoperare. Se si desidera si può cuocere la pasta insieme a tutto evitando di fare doppia cottura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!