Cicatelli con zucchine, speck e zafferano

I cicatelli con zucchine, speck e zafferano sono un primo piatto semplice ma gustoso al tempo stesso. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Cicatelli con zucchine, speck e zafferano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I Cicatelli con zucchine, speck e zafferano sono un primo piatto semplice e molto gustoso, ideale per chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli ma non vuole rinunciare ad un buon piatto di pasta. Ottimi se accompagnati da un buon bicchiere di vino rosè frizzante.

I Cicatelli sono un formato di pasta tipico della Puglia; si mantengono sempre al dente e raccolgono perfettamente i sughi. Se non riuscite a trovarli nel vostro supermercato di fiducia, potete sostituirli con le trofie o gli strozzapreti. Vediamo insieme come si preparano.

Ingredienti

  • 160 g di pasta
  • 1 zucchina
  • 100 g di speck
  • 1/2 cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 bustina di zafferano
  • q.b di sale
  • q.b. di prezzemolo

Preparazione

Preparare i cicatelli con zucchine, speck e zafferano è davvero molto semplice, innanzitutto pulite le zucchine e tagliatele a listarelle non troppo sottili. Tritate finemente mezza cipolla bianca e trasferitela in una pentola capiente insieme ad un mestolino d’acqua. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate stufare la cipolla.

Quando l’acqua sarà evaporata del tutto, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e mescolate con cura. Lasciate soffriggere la cipolla e successivamente aggiungete le zucchine e fatele saltare a fiamma vivace per un paio di minuti. Unite anche lo speck a pezzetti e mescolate nuovamente.

Abbassate adesso la fiamma e bagnate con un bicchiere di acqua tiepida nel quale avrete sciolto 1/2 bustina di zafferano, quindi mescolate con cura e fate cuocere fino a quando le zucchine diventano tenere (circa 10 minuti). Infine regolate di sale e spegnete il fuoco. Tenete il condimento al caldo e procedete con la cottura della pasta.

Cuocete i cicatelli in abbondate acqua salata alla quale avrete aggiunto la restante 1/2 bustina di zafferano, scolateli al dente e conditeli. Prima di servire, decorate il piatto con un trito di prezzemolo fresco e consumate ben caldi.

In alternativa potete servire un delle lasagne con zucchine o una carbonara di asparagi.

Cicatelli con zucchine, speck e zafferano

Conservazione

I cicatelli con zucchine, speck e zafferano sono ottimi da consumare subito.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

I cicatelli con zucchine, speck e zafferano sono un primo piatto molto saporito e stuzzicante, ideale da preparare se avete pochissimo tempo. Potete scegliere anche un altro formato di pasta, ad esempio le Trofie oppure le penne rigate, saranno ugualmente buonissime. Consumate subito, per non perdere la freschezza del piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!