Fettuccine ai funghi porcini e crema al formaggio

Con delle fettuccine ai funghi porcini e crema al formaggio il successo è assicurato. Un primo piatto sfizioso, semplice ma elegante e molto gustoso al tempo stesso. Una ricetta di sicuro successo

Fettuccine ai funghi porcini e crema al formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I funghi porcini, con il loro sapore ed il loro profumo intenso, rendono ogni piatto davvero straordinario. Se volete portare a tavola un’alternativa alle classiche tagliatelle ai funghi, questo piatto fa al caso vostro. Queste fettuccine ai funghi porcini con crema formaggio, infatti, sono particolarmente gustose, dal sapore cremoso ed avvolgente, che saprà deliziare anche i palati più raffinati.

I funghi porcini, infatti, vengono in questo caso esaltati dalla presenza di una crema al formaggio molto gustosa e vellutata. Il risultato finale è un primo piatto che sarà perfetto non soltanto per un pranzo in famiglia ma anche per occasioni più particolari.

Volendo, inoltre, il piatto potrà essere ulteriormente arricchito aggiungendo della salsiccia o della pancetta. Scopriamo, quindi, passo dopo passo come realizzare questo piatto e come presentarlo ai propri ospiti.

Ingredienti

  • 400 g di fettuccine
  • 700 g di funghi porcini
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 3 spicchi di aglio
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Ingredienti per la crema al formaggio

  • 300 ml di latte
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 40 g di farina 00
  • 40 g di burro
  • q.b di noce moscata

Come preparare le fettuccine ai funghi porcini

La prima cosa da fare per realizzare delle fettuccine ai funghi porcini con crema formaggio sarà necessario dedicarsi proprio ai funghi porcini.

Questi, infatti, andranno ripuliti con estrema cautela per evitare che tracce di terra possano rimanere all’interno del piatto. Dovrete dapprima strofinarli con un canovaccio umido in maniera tale da rimuovere ogni traccia di terra. Accorciate le estremità così da rimuovere le radici e procedete fino a quando avrete ripulito completamente tutti i vostri funghi.

Una volta puliti riduceteli in fettine abbastanza sottili. Dedicatevi agli spicchi d’aglio, che dovranno essere sbucciati e tritati molto finemente. Se lo desiderate, però, potete anche tenerli interi e rimuoverli alla fine della cottura dei funghi. L’aglio andrà rosolato in padella con dell’olio extravergine d’oliva per qualche minuto. Aggiungete quindi i funghi e fate saltare il tutto per qualche minuto, aggiustando di sale e pepe.

Nel frattempo dedicatevi al prezzemolo, che andrà lavato, tamponato e quindi tritato molto finemente utilizzando una mezzaluna o un coltello ben affilato. A cottura dei funghi ultimata potrete aggiungere una manciata di prezzemolo e spegnere la fiamma.

Crema al formaggo e impiattamento

All’interno di un pentolino mettete a scaldare il latte. Aggiungete il burro e la farina, precedentemente setacciata, amalgamate per bene il tutto facendo proseguire la cottura per qualche minuto a mescolando costantemente. Aggiungete quindi il formaggio grattugiato ed un pizzico di noce moscata. Mescolate velocemente perché la crema al formaggio inizierà rapidamente a prendere consistenza e diventare ben cremosa.

Una volta raggiunta la densità desiderata spegnete la fiamma e tenete da parte. All’interno di una pentola ben capiente mettete a scaldare abbondante acqua salata per far cuocere le fettuccine. Seguite le indicazioni riportate sulla confezione della pasta utilizzata ma ricordate di scolarla quando è ancora al dente. Una volta privata del liquido di cottura potete trasferire la pasta all’interno della padella con i funghi e saltare il tutto per qualche minuto.

È momento di impiattare. Adagiate la quantità di fettuccine ai funghi porcini desiderata su un piatto e poi decorate la superficie con la crema al formaggio, cercando di distribuirla in maniera omogenea. In questo modo donerete una nota di sapore davvero straordinaria al vostro piatto.

Fettuccine ai funghi porcini e crema al formaggio

Fettuccine ai funghi porcini e panna

Se non amate molto la presenza della crema al formaggio e volete un effetto più vellutato potete aggiungere, alla fine della cottura dei funghi, della panna. Andrà bene della classica panna da cucina ma anche della panna da cucina aromatizzata ai funghi. In questo modo otterrete un piatto ancora più goloso ed ancora più particolare.

Tagliatelle ai funghi porcini e salsiccia

Come detto inizialmente sono tante le varianti di questo piatto. Per arricchirlo ulteriormente potete aggiungere delle salsiccia, che andrà privata del budello esterno e sbriciolata all’interno di una padella insieme agli spicchi d’aglio ed all’olio extravergine d’oliva. Fate saltare il tutto per qualche minuto ed aggiungete quindi i funghi e procedete come da ricetta.

Potete decidere di aggiungere la crema al formaggio anche in questo caso oppure servire la pasta semplicemente così, magari aggiungendo una nota croccante con del pangrattato precedentemente reso croccante in padella.

Fettuccine ai funghi porcini secchi

Se non avete dei funghi porcini freschi anche quelli secchi andranno benissimo. Dovrete, però, metterli a rinvenire in abbondante acqua o brodo vegetale. Una volta ammorbiditi, potete strizzarli e ridurli in piccoli pezzi. Potrete a questo punto passate in padella con l’olio  egli spicchi d’aglio.

Se necessario, per facilitare la cottura, potrete aggiungere del brodo vegetale ben caldo. Il resto della preparazione rimarrà identico. Se lo gradite, potete associare al sapore dei funghi porcini secchi anche dello speck.

Come conservare le fettuccine ai funghi porcini

Questo piatto sarà ottimo consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione. Volendo, però, potrete conservarlo per al massimo un giorno. L’ideale, però, è consumarlo caldo dopo la cottura.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Fate particolare attenzione alla pulizia dei funghi. Non sciacquateli sotto acqua corrente per evitare che questi assorbano troppa acqua o se avete necessità di farlo siate molto veloci in questa operazione. I funghi, infatti, assorbono molto l'acqua con cui vengono a contatto e questa verrebbe poi rilasciata durante la fase di cottura. Per la preparazione della crema al formaggio potete utilizzare le tipologie di formaggio che più preferite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!