Fusilli con zucca, speck e Philadelphia

La pasta con la zucca è un classico nella stagione autunnale e invernale. Si tratta, infatti, di un primo piatto molto gustoso e buono ma soprattutto versatile dal momento che può essere preparato in molte varianti. In questo caso, ad esempio, è stato aggiunto dello speck e della Philadelphia per rendere il piatto ancora più buono, con una cremosità avvolgente che saprà conquistare i vostri ospiti. Vediamo, quindi, come procedere passo dopo passo

Fusilli con zucca, speck e Philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

In autunno o in inverno la pasta con la zucca è un vero classico, che si può declinare in mille varianti. Ad esempio, la pasta con zucca e speck è un primo piatto molto apprezzato soprattutto nei mesi più freddi dell’anno, che può essere arricchito con altri ingredienti e personalizzato in base ai propri gusti.

Un buon piatto di fusilli con zucca, speck e Philadelphia, ad esempio, sarà una versione ancora più ricca e cremosa, perfetta per un pranzo in famiglia e piacerà sia ai grandi che ai bambini.

Aggiungendo il formaggio spalmabile Philadelphia light, infatti, renderete questa portata più cremosa e invitante, senza rischiare di appesantire il piatto e di renderlo quindi troppo calorico. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 190 g di fusilli
  • 200 g di zucca
  • 100 g di philadelphia light
  • 50 g di speck
  • 1/4 di cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 pizzico di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare i fusilli con zucca, speck e Philadelphia light è abbastanza semplice e non richiederà molto tempo ai fornelli. Per prima cosa pulite accuratamente la zucca, la quale dovrà pesare 200 g al netto degli scarti. Eliminate, quindi, la buccia esterna, i filamenti e i semi, infine sciacquatela con abbondante acqua fresca e tagliatela a cubetti.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una padella, insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa, quindi fate soffriggere dolcemente la cipolla. Quando sarà dorata, unite la zucca a cubetti e fatela saltare a fiamma vivace per qualche minuto.

A questo punto bagnate la zucca con un mestolino di brodo vegetale caldo (oppure acqua), aggiungete un pizzico di noce moscata in polvere, copritela con un coperchio e lasciatela cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.

A cottura ultimata regolate di sale, aggiungete il Philadelphia light e lo speck sminuzzato. Se il condimento risultasse troppo denso, potrete diluirlo con un paio di cucchiai di latte scremato.

Tenete il condimento al caldo e procedete con la cottura della pasta: mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e non appena raggiungerà il bollore tuffatevi i fusilli e mescolate con cura. Quando la pasta risulterà al dente, scolatela e mantecatela con il condimento preparato precedentemente. Servite la pasta ben calda, dopo aver decorato i piatti con delle roselline di speck e con un trito di prezzemolo fresco.

Fusilli con zucca, speck e Philadelphia

Conservazione

Al fine di gustare questo primo piatto in tutta la sua freschezza e genuinità, è consigliabile consumarlo al momento della preparazione, pertanto non sarà possibile conservarlo successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per ottenere un risultato a prova di buongustaio, è consigliabile utilizzare sempre e solo ingredienti freschi e di qualità (meglio se da agricoltura biologica). Scegliete un formato di pasta corta che possa raccogliere perfettamente il condimento (ad esempio casarecce, penne rigate, rigatoni oppure orecchiette). Se siete intolleranti al lattosio, potrete utilizzare il Philadelphia lactose free, reperibile in qualsiasi supermercato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!