Gnocchi ai frutti di mare

Gli gnocchi ai frutti di mare sono un primo piatto particolare, colorato ma sopratutto ricco di colore. Ecco la ricetta

Gnocchi ai frutti di mare
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi ai frutti di mare sono un primo piatto insolito, diverso dal classico risotto alla marinara.

Si tratta di una preparazione del sapore molto fresco, invitante e molto colorato da portare a tavola ai propri ospiti anche nelle occasioni più particolari ed eleganti. La preparazione è molto più semplice di quanto si potrebbe pensare e partendo da degli gnocchi fatti in casa sarà ancora più una delizia per il palato e per la vista.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi gnocchi ai frutti di mare ed alcune alternative davvero ottime.

Ingredienti

  • 700 g di gnocchi di patate
  • 400 g di cozze
  • 400 g di vongole
  • 300 g di gamberoni
  • 400 ml di sugo di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di vino bianco
  • q.b di basilico
  • q.b di sale

Preparazione

Per iniziare la preparaizone degli gnocchi ai frutti di mare dovete aprtire dalla preparazione degli gnocchi, se decidete di farli in casa.

Se, invece, voelte rendere la preparzione di questa ricetta ancora più veloce potete utilizzare degli gnocchi già pronti e passare quindi alla realizzazione del condimento.

Gnocchi ai frutti di mare

Condimento degli gnocchi ai frutti di mare

Come prima cosa mettete le vongole in acqua salata e lasciatele a riposare per diverse ore, meglio ancora se per una notte intera per evitare di ritrovare della spiacevole sabbia all’interno del vostro piatto.

Una volta pronte potrete scolarle e lavarle accuratamente sotto acqua fredda corrente, facendo la stessa cosa anche con le cozze. Prendete, quindi, anche i gamberi, privateli della testa e sgusciateli, tenendone da arte alcuni interi per decorare il piatto. Quando avrete terminato la preparazione del pesce prendete una padella ben capiente, mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e gli spicchi d’aglio, che potete lasciare interi così da rimuoverli in un secondo momento.

Fatto questo aggiungete le vongole e le cozze, coprite con un coperchio e fate scoppiare per qualche minuto. Quando saranno tutte aperte potete spegnere la fiamma e lasciare da parte. Il sughetto che si sarà creato andrà filtrato e lasciato da parte mentre le cozze e le vongole andranno sgusciate. Anche in questo caso lasciatene alcune intere così da utilizzarle per la decorazione del piatto.

A questo punto rimettete una padella sui fornelli, aggiungete dell’olio e il sughetto delle cozze e delle vongole. Aggiungete i gamberi non appena il liquido di cottura sarà arrivato a temperatura ed aggiungete anche il sugo di pomodoro. Sfumate con il vino bianco e quano sarà perfettamente evaporato potete aggiungere anche le cozze e le vongole sgusciate.

Fate insaporire per qualche altro minuto aggiustando di sale e peperoncino e dedicatevi alla cottura degli gnocchi. Mettete sul fuoco una pentola ben capiente, aggiungete gli gnocchi quando sarà arrivata a temperatura ed attendete che salgano a galla senza mescolare ulteriormente. Quando saranno tutti a galla scolateli e versateli nella padella con il condimento.

Saltate il tutto per un minuto circa e poi servite ai vostri ospiti magari con una fogliolina di basilico e il pesce ancora con il guscio tenuto da parte prima.

In alternativa potete servire degli spaghetti alle vongole o un risotto al salmone.

Gnocchi ai frutti di mare

Conservazione

Gli gnocchi ai frutti di mare vanno consumati subito. Gli gnocchi, infatti, tendono a perdere consistenza e non si conservano molto bene. Il pesce, inoltre, va consumato subito dopo la cottura per apprezzarlo al massimo. 

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora di più i vostro sugo utilizzando egli altri pesci oppure potete utilizzare al posto del sugo di pomodoro dei pomodorini. Il risulto sarà comunque ottimo, saporito ma sopratutto molto profumato ed allegro e piacerà a tutti gli amanti del pesce. Aggiungete una spolverizzata di prezzemolo per decorare il piatto se lo preferite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!