Gnocchi di semola con robiola, salsiccia e porcini

Gli gnocchi di semola con robiola, salsiccia e porcini sono un primo piatto cremoso e molto gustoso. Ecco la ricetta

Gnocchi di semola con robiola, salsiccia e porcini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi di semola con robiola, salsiccia e porcini, sono un primo piatto molto leggero e delicato; gli gnocchi realizzati con la semola rimacinata di grano duro, risultano molto più leggeri di quelli classici con le patate nell’impasto e soprattutto restano soffici come quelli con patate ma senza ovviamente appesantire.

L’uso della robiola al posto della panna vegetale rende il piatto molto più sano e per finire l’abbinamento di porcini e salsiccia esalta il piatto rendendolo piacevolmente profumato e delizioso. 

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 300 g di semola
  • 200 ml di acqua
  • 2 salsicce
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 50 g di funghi porcini
  • 1 rametto di prezzemolo
  • q.b di sale
  • 100 g di robiola
  • 20 g di latte
  • q.b di parmigiano reggiano

Preparazione

Per preparare gli gnocchi di semola con robiola, salsiccia e porcini, innanzitutto partite dalla pasta: versate in una ciotola la semola rimacinata di grano duro e l’acqua poco per volta, impastando man mano fino ad ottenere un panetto liscio omogeneo e dalla consistenza soffice. Lasciate quindi riposare l’impasto per 10-15 minuti.

Mentre l’impasto riposa, preparate il sugo di condimento: versate in una padella ampia, un filo di olio extravergine di oliva insieme allo spicchio di aglio. Aggiungete la salsiccia sbriciolata e privata della pelle e lasciate rosolare per qualche minuto. Sfumate il tutto con il vino bianco.

Quando il vino è quasi evaporato del tutto, aggiungete i funghi porcini tagliati a piccoli pezzi insieme ad un bicchere di acqua e qualche fogliolina di prezzemolo spezzettato. Regolate di sale e portare a cottura. Aggiungete in fine la robiola insieme al latte ed amalgamate ancora per un minuto a fiamma dolce.

Procedete quindi con la preparazione degli gnocchi: adagiate il panetto sul piano di lavoro leggermente cosparso di semola, e ottenete dall’impasto, dei serpentelli non troppo spessi. Tagliateli di seguito a cubetti e passate ogni cubetto di pasta su un riga gnocchi o se ne siete sprovvisti, servitevi del dorso di una forchetta. 

Sistemate gli gnocchi su un vassoio cosparso di semola fno al momento di cottura. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata. Saranno cotti una volta saliti tutti a galla. Scolate quindi gli gnocchi e versateli nella padella con il sugo di condimento.

Mantecate sul fuoco con una generosa spolverata di parmigiano. Servite con un ciuffetto di prezzemolo in ogni piatto. 

In alternativa potete preparare degli gnocchi al pesto o degli gnocchi di ricotta.

Conservazione

Gli gnocchi di semla con robiola, salsiccia e porcini vanno consumati ben caldi.

I consigli di Annarita

E' possibile preparare gli gnocchi di semola con largo anticipo, basta solo che siano cosparsi bene di semola altrimenti tenderanno ad appiccicare tra di loro. Al posto del vino bianco per sfumare, va bene anche del vino rosso che sta bene con la salsiccia. Servire il piatto ben caldo per gustare al meglio i sapori e i profumi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!