Pasta con le fave fresche, pancetta e pomodorini

Le fave sono un ingrediente di base molto versatile che consente di realizzare tanti piatti. Una pasta con le fave fresche, pancetta e pomodorini ad esempio sarà un vero tripudio di sapori. Una ricetta semplice e golosa al tempo stesso. Vediamo come procedere ed alcune varianti altrettanto golose di questo piatto

Pasta con le fave fresche, pancetta e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Quando arriva la primavera le fave sono protagoniste di tantissimi piatti diversi, che risultano golosi, saporiti e spesso molto ricchi dal punto di vista nutrizionale. In questo caso prepareremo una pasta con le fave fresche, pancetta e pomodorini che saprà deliziare davvero tutti.

Tutto il sapore delle fave, infatti, si sposa alla perfezione con quello più delicato dei pomodorini e quelle invece più intenso della pancetta. Il risultato finale è un primo piatto davvero delizioso, pronto in pochi minuti e davvero straordinario, da poter servire per un pranzo in famiglia.

La preparazione molto semplice ma il piatto che otterrete sarà molto appetitoso e potrete realizzarlo in tante varianti diverse, ad esempio portando a tavola una pasta con fave e piselli o della pasta con le fave secche. In ogni caso sarete sempre certi di conquistare anche i palati più esigenti.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili per ottenere un risultato davvero straordinario.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 1,4 kg di fave
  • 100 g di pancetta
  • 250 g di pomodorini
  • 1 cipolla
  • 70 g di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Come preparare la pasta con le fave

La prima cosa da fare sarà dedicarsi proprio dalle fave. Per portare a tavola una pasta con le fresche davvero eccellente, infatti, dovrete innanzitutto scegliere con cura tutti gli ingredienti, soprattutto le fave. Dovrete sgranarle eliminando il baccello ed estraendo i semi. Eliminate anche la parte più esterna che ricopre le fave così che queste risultino più tenere.

Continuate in questo modo fino a quando avrete ripulito per bene tutte le fave. Queste dovranno poi essere sbollentate per circa cinque minuti in abbondante acqua salata e poi freddate sotto il getto freddo dell’acqua così da interrompere la cottura. Delle fave fresche, infatti, risulteranno molto tenere e di conseguenza potranno essere cotte in pochi minuti.

Fatto questo potete dedicarvi alla preparazione del condimento. All’interno di una padella aggiungete la cipolla, finemente tritata, dell’olio extravergine d’oliva. Fate dorare per un paio di minuti ed aggiungete quindi la pancetta, ridotta in listerelle o in cubetti a seconda dei vostri gusti. Fate saltare il tutto per qualche altro minuto fino a quando la pancetta inizierà a dorarsi.

Mettete da parte la pancetta all’interno della stessa padella ed aggiungete un filo d’olio e le fave e fate saltare il tutto per qualche minuto. Aggiungete quindi i pomodorini, che avrete ridotto a metà o in quarti e continuate a saltare il tutto mescolando di tanto in tanto. Se necessario aggiungete un paio di cucchiai di acqua calda.

Nel frattempo potete portare ad ebollizione dell’abbondante acqua salata in cui farete cuocere la pasta. Una volta al dente la pasta andrà scolata e versata nella padella con le fave ed i pomodorini. Aggiungete quindi anche la pancetta e continuate a far saltare per un minuto circa. E’ il momento di aggiungere il formaggio grattugiato, aggiustare di sale e pepe se necessario ed a questo punto far mantecare per altro minuto circa.

Il vostro piatto è quindi pronto per essere servito ai vostri ospiti quando è ancora ben caldo.

Pasta-e-fave-fresche

Pasta con le fave secche

Se avete a vostra disposizione le fave fresche o preferite utilizzare quelle secche, potete comunque cimentarvi nella preparazione di questa ricetta. In questo caso, però, le fave secche dovranno essere precedentemente cotte fino a quando risulteranno ben morbide es olo successivamente potrete aggiungerle in padella insieme ai pomodorini ed alla pancetta.

Il risultato finale che otterrete sarà un piatto dal sapore ancora più intenso.

Pasta con le fave Bimby

Potete decidere di utilizzare anche il Bimby per la preparazione di questo piatto. Potrete, infatti, dapprima tritare la cipolla con la funzione turbo per circa 10 secondi. Fate soffriggere poi con olio per circa tre minuti a 100°C velocità due ed aggiungete quindi le fave ed i pomodorini e fate proseguire la cottura in senso antiorario velocità mescolamento a 100°C per 3 minuti.

Non vi resterà, quindi, che aggiungere la pancetta e proseguire la cottura per qualche altro minuto. Il condimento così ottenuto andrà messo da parte mentre all’interno del boccale fate bollire per cinque minuti a 100°C abbondante acqua salata in cui farete cuocere la pasta. Scolate quindi la pasta ed aggiungetevi il condimento e mantecate con il formaggio per un minuto a 100°C senso antiorario velocità mescolamento.

Pasta con le fave e piselli a minestra

Se volete portare a tavola un piatto caldo che possa prestarsi bene anche per le ultime giornate fredde potete decidere di preparare una minestra utilizzando le fave, fresche o secche, da associare ai piselli.

Anche in questo caso il piatto che otterrete sarà davvero straordinario, molto ricco nella sua semplicità e sarà perfetto da servire sia a pranzo che a cena.

Come conservare la pasta e fave fresche

Questo piatto sarà ottimo servito molto ben caldo poco dopo la sua preparazione ma all’occorrenza potrà essere conservato per circa un giorno.

Prima di servirlo di nuovo dovrete saltare il tutto in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva in maniera tale da far tornare il piatto ben caldo.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se state servendo questo piatto a degli ospiti vegetariani omettete la pancetta de utilizzate del formaggio senza caglio animale. In questo modo sarete certi di rispettare le scelte alimentari dei vostri ospiti e di portare comunque a tavola un piatto molto saporito. Per arricchire ancora di più il piatto potete aggiungere anche dei piselli, che andranno sgranati e versati in padella insieme alle fave.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!