Penne rigate con funghi, pancetta e Philadelphia

Un primo piatto gustoso ma semplice da preparare? Le penne rigate con funghi, pancetta e Philadelphia saranno perfette per un pranzo veloce e saranno pronte in pochi minuti. Scopriamo insieme come si preparano al meglio

Penne rigate con funghi, pancetta e Philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se siete alla ricerca di un primo piatto gustoso ma al tempo stesso facile e veloce da realizzare, allora queste penne rigate con funghi, pancetta e Philadelphia faranno al caso vostro. Saranno una valida alternativa alle classiche tagliatelle ai funghi sempre molto amate.

Si tratta di una portata abbastanza semplice da preparare, veloce ed economica, quindi alla portata di tutti. Un primo piatto ideale da servire durante un pranzo in famiglia, ideale da accompagnare con un calice di vino rosso oppure rosato leggermente frizzante.
Grazie alla presenza del Philadelphia, questa pasta è davvero cremosa ed invitante. Impossibile resistere! Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 170 g di penne
  • 250 g di funghi champignon
  • 100 g di pancetta affumicata
  • 150 g di philadelphia
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino rosso
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di latte
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare le penne rigate con funghi, pancetta e Philadelphia innanzitutto dovrete pulire accuratamente i funghi champignon e affettarli.

In un pentolino di medie dimensioni mettete lo spicchio d’aglio schiacciato e i cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e non appena l’aglio apparirà dorato unite la pancetta a cubetti e fatela rosolare a fiamma vivace per qualche minuto.

Sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare. Successivamente aggiungete anche i funghi, mescolate con cura e fate saltare il tutto per un paio di minuti, dopo di che bagnate il condimento con un mestolino di brodo vegetale (o acqua calda), coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti.

Quando i funghi sono teneri, aggiungete il formaggio Philadelphia e i cucchiai di latte. Mescolate con cura, per ottenere una crema liscia ed omogenea. A questo punto togliete il pentolino dal fuoco, regolate di sale e pepe, quindi tenete il condimento al caldo fino a quando la pasta non sarà cotta.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata; non appena raggiungerà il bollore, cuocete le penne rigate mescolando di tanto in tanto. Quando la pasta è cotta, conditela con il condimento preparato precedentemente e versatela nei piatti da portata. Prima di servire, decorate i piatti con delle foglioline di basilico fresco e un’ulteriore spolverizzata di pepe nero in grani macinato al momento.

Penne rigate con funghi, pancetta e Philadelphia

Conservazione

Questa portata deve essere consumata al momento della preparazione, altrimenti potrebbe perdere la sua cremosità. Non sarà, quindi, possibile conservarla successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale utilizzate sempre ingredienti freschi e di stagione (meglio se da agricoltura biologica). Se siete intolleranti al lattosio, potete sostituire il classico Philadelphia con quello "Lactose Free". Se invece siete vegetariani potete sostituire la pancetta affumicata con dei pomodorini di Pachino IGP. Consumate la portata ben calda, per non perdere la sua cremosità.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!