Penne rigate con funghi porcini, pancetta e stracchino

Le penne rigate con funghi porcini, pancetta e stracchino sono un primo piatto molto ricco e davvero delizioso, perfetto anche per pranzi in occasioni importanti. Ecco la ricetta

Penne rigate con funghi porcini, pancetta e stracchino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le penne rigate con funghi porcini, pancetta e stracchino sono un primo piatto cremoso, ricco di sapori e profumi che riesce a stupire tutti, anche i palati più esigenti.

Si tratta di un primo piatto abbastanza semplice da realizzare, cremoso e dal costo contenuto; ideale da consumare durante un pranzo (o cena) in compagnia sorseggiando un buon vino rosato leggermente frizzante. Per questa ricetta è stato utilizzato lo Stracchino ma se lo preferite potete sostituirlo con un altro formaggio cremoso, ad esempio il Philadelphia oppure la Crescenza. Vediamo dunque come si prepara questo primo piatto.

Ingredienti

  • 170 g di penne rigate
  • 100 g di pancetta
  • 15 g di funghi porcini secchi
  • 100 g di stracchino
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 25 ml di vino rosso
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Realizzare le penne rigate con funghi porcini, pancetta e stracchino è davvero semplice e veloce. Per prima cosa mettete a rinvenire i funghi porcini secchi in una ciotola con dell’acqua tiepida per circa 1 ora. Trascorso questo tempo, strizzate i funghi e tritateli grossolanamente.

Prendete un pentolino di medie dimensioni e all’interno mettetevi lo spicchio d’aglio schiacciato e i cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e non appena l’aglio diventa dorato aggiungete i funghi porcini tritati e fateli rosolare per qualche istante.

Dopo poco unite anche la pancetta a dadini e fate saltare il tutto per un paio di minuti, quindi sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare. Bagnate adesso il condimento con un mestolino di brodo vegetale (o acqua calda), coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma medio-bassa per circa 5-10 minuti.

Quando il condimento è pronto, aggiungete lo stracchino a ciuffetti, mescolate per farlo sciogliere e infine tenete il condimento al caldo. Procedete adesso con la cottura della pasta.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e non appena raggiunge il bollore cuocete le penne rigate, mescolando di tanto in tanto. Quando la pasta sarà al dente scolatela e conditela con il sugo cremoso di funghi porcini, pancetta e stracchino. Servite la pasta ben calda, dopo aver decorato i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

Penne rigate con funghi porcini, pancetta e stracchino

Conservazione

Questa portata va consumata ben calda al momento della preparazione e non è quindi possibile conservarla.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato a prova di buongustai utilizzate ingredienti freschi e di qualità, ad esempio optate per una tipologia di pancetta leggermente affumicata oppure al peperoncino, che conferirà al piatto un sapore ancor più stuzzicante. Se lo gradite, potete sostituire lo stracchino con un altro formaggio cremoso (ad esempio con il Philadelphia). Infine sarà possibile scegliere un altro formato di pasta corta come i fusilli oppure le casarecce.

Altre ricette interessanti
Commenti
Marisa Trionfante
Marisa Trionfante

02 marzo 2018 - 10:39:11

Adoro i porcini...un piatto molto gustoso

0
Rispondi
Marisa Trionfante
Giovanna La Barbera

02 marzo 2018 - 15:14:49

Grazie! :) Anch'io li adoro!

0