Risotto al radicchio rosso e robiola

Il risotto al radicchio è un primo piatto molto gustoso, perfetto da preparare e servire in autunno. In questa versione con robiola risulta particolarmente cremoso e gustoso e saprà conquistare proprio tutti. Scopriamo insieme come procedere e tanti consigli utili per un risultato davvero perfetto. Scopriamo insieme come procedere

Risotto al radicchio rosso e robiola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon risotto al radicchio è sempre un’ottima idea in tantissime occasioni, anche nelle più formali. Questa versione più cremosa, in particolare, sarà davvero eccezionale.

Robiola e radicchio sono l’abbinamento perfetto per un risotto. Il radicchio dà quella nota amara molto gradevole e la robiola da una consistenza molto cremosa e molto raffinata per il palato. Questa ricetta è facile da fare con ingredienti facilmente reperibili in tutti i supermercati. E’ adatto sia per il pranzo che per la cena, anche in situazioni più formali.

Ingredienti

  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla rossa
  • 2 l di acqua
  • 1 radicchio
  • 2 scalogni
  • q.b di burro
  • 350 g di riso
  • 1 bicchierino di vino bianco
  • q.b di parmigiano reggiano
  • 100 g di robiola

Preparazione

Prima di tutto occorre fare il brodo: tagliate grossolanamente il sedano, la carota e la cipolla e li mettete in una pentola con 2 litri di acqua. Portate a bollore per almeno 1 ora e mezza.

Nel frattempo tagliate a strisce sottili il radicchio e lavatelo accuratamente. Poi tritate gli scalogni e li mettete in una pentola insieme ad una noce di burro  e un filo d’olio EVO che servirà ad aumentare il punto di fumo. Lasciate soffriggere fino a quando lo scalogno non diventerà dorato.

Aggiungete poi il riso e lo lasciate tostare per qualche minuto poi sfumate con del vino bianco. A questo punto potete iniziare la cottura del riso: aggiungete due mestoli di brodo fino a ricoprire tutto il riso e lo lasciate assorbire del tutto. Una volta assorbito, aggiungete altro brodo e continuate fino a quando il riso non sarà quasi cotto.

Nel momento in cui il riso ha quasi raggiunto la giusta cottura, aggiungete il radicchio, lasciate cuocere per un minuto e infine continuate ad aggiungere il brodo fino alla completa cottura del riso. Una volta cotto aggiungete (senza spegnere il fuoco) un pugno di parmigiano grattato e la robiola. Mantecate bene il risotto e servite subito caldo.

Risotto al radicchio rosso e robiola

Conservazione

Il risotto con radicchio e robiola va consumato subito dopo la sua cottura.

Lisa Poliziani

I consigli di Lisa

Il consiglio che vi do è di non utilizzare una fiamma troppo alta nel momento in cui soffriggiamo lo scalogno, perché il burro ha un punto di fumo molto basso quindi tende a brucarsi facilmente. Se aggiungerete, come descritto nella ricetta, un filo d'olio vedrete che il burro farà più fatica a bruciarsi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!