Risotto alla barbabietola con gorgonzola

Il risotto alla barbabietola con gorgonzola è un primo piatto molto particolare, colorato e d'effetto. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Risotto alla barbabietola con gorgonzola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto alla barbabietola con gorgonzola è un primo piatto molto sfizioso ed originale anche grazie al suo colore fuxia molto particolare dato proprio dalla barbabietola. Dal sapore delicato questo risotto lascerà stupiti i vostri commensali poichè è davvero unico nel suo genere.

Il gorgonzola poi darà quel tocco in più alla ricetta poichè mantecherà alla perfezione dando una nota di sapore che si sposa perfettamente con la dolcezza della barbabietola. Ideale da servire per un pranzo domenicale ma anche come piatto unico veloce.

Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione del risotto alla barbabietola con gorgonzola.

Ingredienti

  • 300 g di riso
  • 1 barbabietole
  • 1 cipolla
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • 2 l di acqua
  • 1 cucchiaino di dado vegetale
  • 100 g di gorgonzola
  • q.b di grana padano
  • q.b di semi di papavero
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Preparare il risotto alla barbabietola con gorgonzola è davvero facilissimo.

Per prima cosa mettete a scaldare due litri di acqua insaporiti con un cucchiaino di dado vegetale, poi aggiungeteci una barbabietola di medie dimensioni tagliata a pezzettini e pelata. Quando l’acqua avrà raggiunto il punto di bollore allora togliete la pentola dal fuoco e con un minipinner ad immersione frullate la barbabietola finemente poi rimettete la pentola sul fuoco lasciando la fiamma bassissima. Il brodo avrà un bellissimo colore fucsia. 

Intanto mettete in una casserruola a bordi alti la cipolla sbucciata e tagliata finemente ed un cucchiaio di olio extravergine di oliva, poi lasciate appassire a fuoco dolce. Quando la cipolla sarà colorita aggiungete il riso e mescolate bene, poi lasciatelo dorare qualche secondo. A questo punto sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, alzate un pochino la fiamma e lasciate evaporare mescolando di tanto in tanto.

Infine aggiungete qualche mestolo di brodo alla barbabietola e lasciate cuocere il riso fino a completo assorbimento del liquido, poi aggiungete altro brodo e procedete così finchè il risotto non risulterà cotto. Ci vorranno almeno 15 minuti e comunque la cottura dipenderà molto dal tipo di riso che utilizzerete.

A fuoco spento mantecate il risotto con il formaggio gorgonzola tagliato a pezzettini e del grana padano grattuggiato a piacere. Dopodichè impiattate e spolverizzate con dei semini di papavero a piecere ed ancora del formaggio grattugiato secondo i vostri gusti.

In alternativa potete preparare un risotto ai funghi o un risotto asparagi e zucchine.

Risotto alla barbabietola con gorgonzola

Conservazione

Il risotto alla barbabietola con gorgonzola va consumato subito.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Se non avete il minipimer ad immersione potete utilizzare un comune frullatore. In questo caso però frullate prima a parte la barbabietola e poi aggiungetela al brodo caldo. Potete poi utilizzare un altro formaggio per mantecare il risotto. Se volete un gusto ancora più deciso ottimo è il taleggio oppure se volete un gusto più delicato ideale è la crescenza o la philadelphia.

Altre ricette interessanti
Commenti
Claudio Bosisio
Claudio Bosisio

16 luglio 2017 - 20:57:51

Veramente curiosa la ricetta!

0
Rispondi