Risotto alla zucca con gamberoni saltati

Il risotto alla zucca è un vero classico nella stagione autunnale e può essere servito in tantissimi modi diversi, a seconda dei gusti e delle esigenze. Abbinare dei gamberoni saltati, ad esempio, vi permetterà di rendere questo piatto ancora più d'effetto e quindi ideale anche per situazioni più formali. Scopriamo insieme la ricetta

Risotto alla zucca con gamberoni saltati
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon risotto alla zucca è sempre molto apprezzato, soprattutto durante le ricorrenze speciali oppure per coccolarsi un po’ a tavola in autunno; molte persone, però, pensano che prepararlo sia difficile e quindi non alla portata di tutti. Questo risotto alla zucca con gamberoni saltati, ad esempio, è molto semplice da realizzare e sicuramente d’effetto, ottimo per stupire i propri ospiti senza grandi difficoltà.

Questa portata è davvero cremosa e irresistibile; la presenza dei gamberoni saltati al vino bianco la rende particolare e molto stuzzicante. Vediamo dunque la ricetta.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 200 g di zucca
  • 6 gamberoni
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino bianco
  • 1/2 bustina di zafferano
  • q.b di brodo di pesce
  • q.b di sale

Preparazione

Per realizzare il risotto alla zucca con gamberoni saltati innanzitutto dovrete partire dal fumetto di pesce: pulite accuratamente i gamberoni e tenete da parte le teste. Prendete un pentolino di medie dimensioni e all’interno mettetevi un filo d’olio extravergine d’oliva; accendete il fuoco e non appena l’olio sarà ben caldo unite le teste dei gamberoni e fatele saltare a fiamma vivace per qualche istante, quindi sfumatele con un po’ di vino bianco e lasciatelo evaporare.

A questo punto aggiungete circa 500 ml di acqua calda e lasciate sobollire il fumetto di pesce a fiamma bassa per circa 15 minuti. Tenete infine il brodo al caldo e procedete con la preparazione del risotto. Tritate finemente la cipolla, quindi trasferitela in una pentola a sponde alte insieme ai cucchiai di olio extra ergine d’oliva; accendete il fuoco e fate soffriggere la cipolla.

Risotto alla zucca con gamberoni saltati

Quando sarà dorata, unite il riso e fatelo tostare per bene (dovrà diventare quasi trasparente). Aggiungete adesso la zucca tagliata a cubetti (deve pesare 200 g al netto degli scarti) e mescolate con cura. Sfumate il tutto con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Bagnate il riso con 4-5 mestoli di fumetto di pesce nel quale avrete sciolto 1/2 bustina di zafferano in polvere, mescolate con cura e lasciate cuocere il risotto per circa 12-13 minuti circa. Solo se necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo di pesce ma senza esagerare.

Mentre il risotto sta cuocendo, prendete un padellino e ungetelo con un filo d’olio. Accendete il fuoco, quindi saltate i gamberoni per un paio di minuti e sfumate con 2 cucchiai di vino bianco. Lasciate evaporare il vino e infine togliete i gamberoni e metteteli da parte (non dovranno essere troppo cotti, altrimenti diventeranno duri).

A cottura ultimata del risotto, mantecatelo con una noce di burro (facoltativo) e versatelo nei piatti da portata. Prima di servirlo, decorate i piatti con i gamberoni saltati (anch’essi ben caldi). Consumate subito.

Risotto alla zucca con gamberoni saltati

Conservazione

Al fine di poter gustare la portata in tutta la sua freschezza, non sarà possibile conservarla successivamente alla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato a prova di chef, utilizzate una tipologia di riso che si mantenga sempre al dente (ad esempio Roma). Assicuratevi che i gamberoni siano freschissimi, per ottenere un eccellente fumetto di pesce (in alternativa utilizzate il brodo granulare di pesce). Servite la portata ben calda, accompagnandola con un calice di vino bianco Inzolia oppure Grillo (Sicilia).

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!