Risotto con carciofi, taleggio e bresaola

Un buon risotto è sempre un'ottima idea per un pranzo in famiglia ma anche per situazioni più particolari. Il risotto ai carciofi è uno dei più amati ed apprezzati, realizzato in questo caso con l'aggiunta di taleggio e bresaola che rendono i piatto ancora più cremoso e gustoso. Scopriamo insieme come portarlo a tavola al meglio

Risotto con carciofi, taleggio e bresaola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon risotto ai carciofi è sempre un’ottima idea, che può costituire poi la base per tanti piatti diversi. Questo risotto con carciofi, taleggio e bresaola è una variante piuttosto semplice da preparare, cremosa quanto basta e dal sapore bilanciato.

Infatti l’aroma particolare dei carciofi si sposa divinamente con quello della bresaola e con il sapore deciso ma non più di tanto del taleggio, il quale regala alla fine anche una cremina deliziosa. Adatto per un pranzo speciale o una cena, farà la gioia dei vostri invitati.

Scopriamo, quindi, come preparare questo buonissimo risotto ed alcuni consigli utili per una buona riuscita.

Ingredienti

  • 300 g di riso
  • 150 g di carciofi
  • 180 g di taleggio
  • q.b di brodo vegetale
  • 1 cipolla rossa
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di aglio
  • 1 bicchierino di vino bianco
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 30 g di bresaola

Risotto con carciofi, taleggio e bresaola

Preparazione

Per preparare il risotto con carciofi, taleggio e bresaola iniziate a preparare in un tegamino il brodo vegetale. Prendete una piccola cipolla, privatela dallo scarto, lavatela con cura sotto l’acqua corrente e tagliatela a rondelle piuttosto sottili.

Mettete la cipolla in una grossa padella antiaderente insieme ad un filo di olio e fatela dorare. A doratura raggiunta, unite i cuori di carciofo, un trito di prezzemolo e aglio e fateli cuocere per una manciata di minuti a fuoco basso.

Quando avranno assunto un bel colore dorato, versate il vino bianco secco e fatelo completamente sfumare, e successivamente versate il riso Carnaroli. Fatelo tostare per un pochi minuti e iniziate ad aggiungere un mestolo di brodo, e man mano che il brodo si asciuga versatene altro.

Quando siete giunti quasi a metà cottura aggiungete al riso il taleggio precedentemente tagliato a cubetti e continuate a girare fino a che il formaggio si scioglie completamente. Continuate la cottura e regolate di sale solo se si rende necessario.

A fine cottura incorporate il formaggio grattugiato e amalgamate bene. Spegnete il fuoco, mettete il riso nei piatti e guarnite con la fetta intera di bresaola tagliata a julienne.

Risotto con carciofi, taleggio e bresaola

Conservazione

Il risotto con carciofi, taleggio e bresaola va consumato subito.

Paola Assandri

I consigli di Paola

Se il gusto del formaggio non vi aggrada, potete tranquillamente sostituire il taleggio con gorgonzola dolce o robiola. Mentre se volete renderlo ancora più cremoso del dovuto, potete incorporare qualche cucchiaiata di panna. Per finire, se invece volete un gusto più deciso, al posto della bresaola potete mettere speck o prosciutto crudo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!