Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Senza lattosio

Risotto con carciofi, zafferano e limone

Con un buon risotto con carciofi il successo è sempre assicurato in famiglia, ma anche in occasioni più particolari. In particolare questa versione con zafferano e limone sarà ancora più golosa e particolare

Risotto con carciofi, zafferano e limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto ai carciofi è un primo piatto adatto a tutti inclusi vegetariani, vegani e intolleranti al lattosio, poichè si tratta di una ricetta semplice e realizzata con pochi ingredienti. Questa versione con zafferano e limone sarà ancora più particolare ed appetitosa.

Una portata di facile preparazione, sana e genuina indicata per un pranzo in famiglia; ideale da accompagnare con un calice di buon vino bianco come Inzolia o Chardonnay.

Un primo piatto aromatico che racchiude tutta la genuinità dei carciofi, il colore vivace dello zafferano e il profumo della scorza di limoni siciliani non trattati. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 170 g di riso
  • 2 carciofi
  • 1 bustina di zafferano
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino bianco
  • 1 limone
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Preparare il risotto con carciofi, zafferano e limone è abbastanza semplice e veloce, tuttavia sarà necessario seguire dei piccoli passaggi necessari per un risultato ottimale. Per prima cosa pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure e il fieno che si trova all’interno.

Tagliate i carciofi a spicchi molto sottili e metteteli all’interno di una ciotola con abbondante acqua fresca e il succo di 1 limone (in questo modo i carciofi non diventeranno scuri).

Procedete adesso con la preparazione del risotto: tritate finemente la cipolla bianca e mettetela in una pentola a sponde alte insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva (meglio se biologico). Adesso accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere la cipolla, facendo attenzione che quest’ultima non si bruci.

Quando la cipolla diventa dorata, unite il riso e fatelo tostare per bene. Quando il riso sarà diventato quasi trasparente, aggiungete i carciofi a fettine e fate saltare il tutto a fiamma vivace per un paio di minuti, quindi sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Appena il vino sarà evaporato, bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale bollente al quale avrete aggiunto una bustina di zafferano in polvere di buona qualità. Mescolate con cura e fate cuocere il risotto per circa 12-13 minuti.

Quando il riso sarà al dente e avrà raggiunto la giusta cremosità, regolate di sale e versate il risotto nei piatti da portata. Prima di servirlo, decorate i piatti con la scorza grattugiata di 1 limone non trattato e con un trito di prezzemolo fresco.

Risotto con carciofi, zafferano e limone

Conservazione

Questa portata va consumata ben calda, non è quindi possibile conservarla.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Leggero, gustoso e aromatico, questo risotto stupirà tutti per la sua semplicità e per il sapore unico! Utilizzate sempre ingredienti freschi e di stagione e scegliete dei carciofi teneri, che non abbiano le foglie troppo dure. Per ottenere maggiore cremosità, sarà possibile mantecare il risotto con una noce di burro danese.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!