Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegeteriano

Risotto con radicchio e funghi porcini secchi

Il risotto al radicchio è uno di quei piatti cari a tutti noi durante la stagione autunnale. Arricchito dalla presenta dei funghi porcini secchi sarà un piatto davvero strepitoso e molto gustoso, perfetto non soltanto per i vegetariani. Scopriamo insieme la ricetta

Risotto con radicchio e funghi porcini secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

In autunno come si può dire di no ad un risotto al radicchio? Un piatto classico di questo periodo dell’anno, che può però essere arricchito in tanti modi diversi. Il risotto con radicchio e funghi porcini secchi sarà una valida alternativa, un piatto dai colori e sapori tipicamente autunnali; una portata ideale da servire durante un pranzo in famiglia e indicata anche in situazioni più formali, ottima se accompagnata da un calice di buon vino rosso.

Questo risotto è abbastanza semplice e veloce da realizzare; si tratta di una portata che piacerà non soltanto ai vegetariani ma anche a chi ama le verdure. Vediamo dunque come si prepara.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 6 foglie di radicchio
  • 20 g di funghi porcini secchi
  • 1/4 di cipolla
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino rosso
  • 1 cucchiaino di burro
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare il risotto con radicchio e funghi porcini secchi innanzitutto dovrete mettere a rinvenire i funghi porcini in una ciotola con acqua tiepida per circa 20-30 minuti. Nel frattempo lavate con cura le foglie di radicchio, asciugatele e tagliatele a julienne. Infine procedete con la preparazione del soffritto di cipolla.

Tritate finemente la cipolla bianca (oppure scalogno) e trasferitela in una pentola a sponde alte, insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e non appena la cipolla risulterà dorata unite il riso e fatelo tostare per un paio di minuti.

Quando il riso apparirà quasi trasparente, aggiungete il radicchio a julienne e successivamente anche i funghi porcini rinvenuti e ben strizzati. Fate saltare il tutto a fiamma vivace per qualche istante, quindi sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare.

Successivamente bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale ben caldo oppure utilizzate l’acqua dei funghi porcini (filtrata). Mescolate con cura e fate cuocere il risotto a fiamma moderata per circa 12-13 minuti. Solo se necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo caldo ma senza esagerare.

Non appena il riso risulterà al dente e avrà raggiunto la giusta consistenza regolate di sale e di pepe, quindi togliete la pentola dal fuoco e mantecate il risotto con una noce di burro. Infine impiattate e decorate con un trito di radicchio oppure con del prezzemolo fresco. Consumate subito la portata, al fine di gustarla in tutta la sua freschezza.

Risotto con radicchio e funghi porcini secchi

Conservazione

Questo primo piatto non può essere conservato, poichè è consigliabile consumarlo al momento della preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato a prova di buongustaio, è consigliabile utilizzare una tipologia di riso che si mantenga al dente (ad esempio Carnaroli oppure Vialone Nano). Scegliete sempre ingredienti freschi e di stagione. Se disponete di funghi porcini freschi, la quantità giusta da utilizzare è di circa 100-150 gr. al netto degli scarti. Completate il risotto con una noce di burro danese oppure con 2 cucchiai di Grana Padano grattugiato fresco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!