Risotto con zucca e crema di tartufo

Con un buon risotto alla zucca si fa sempre centro in autunno. Con l'aggiunta della crema di tartufo il risultato sarà ancora più raffinato ed elegante, con una nota di sapore più intensa. Scopriamo insieme come preparare questo piatto e tanti consigli utili

Risotto con zucca e crema di tartufo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Con un risotto alla zucca si fa sempre centro, si sa. Per chi volesse, però, arricchire la ricetta di base il risotto con zucca e crema di tartufo estivo sarà davvero perfetto, elegante e raffinato, indicato per un pranzo (o cena) formale tra colleghi di lavoro oppure per una ricorrenza speciale. Una portata ideale da accompagnare con un flute di prosecco oppure con un vino bianco leggermente frizzante.

Realizzare questo risotto è davvero molto semplice; si tratta, infatti, del classico risotto con la zucca arricchito con della crema di tartufo estivo, che conferisce al piatto un gusto deciso e fuori dal coro. Vediamo insieme come realizzarlo al meglio.

Ingredienti

  • 190 g di riso
  • 200 g di zucca
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino bianco
  • 4 cucchiaini di crema di tartufo nero
  • 1 cucchiaino di burro
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale

Preparazione

Preparare il risotto con zucca e crema di tartufo estivo è abbastanza semplice e non richiede grandi abilità ai fornelli. Per prima cosa pulite con cura la zucca, eliminate la buccia e i filamenti interni, quindi tagliatela a cubetti non troppo piccoli. La zucca già pulita dovrà pesare 200 g circa.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola a sponde alte, insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva. Posizionate la pentola su una fiamma medio-bassa e fate soffriggere la cipolla. Quando quest’ultima sarà dorata, unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto (dovrà diventare quasi trasparente).

A questo punto aggiungete anche la zucca a cubetti e fate saltare il tutto a fiamma vivace. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare, mescolando di tanto in tanto. Non appena il vino sarà evaporato, bagnate il riso con 4-5 mestoli abbondanti di brodo vegetale bollente, mescolate con cura e fate cuocere il risotto a fiamma moderata per circa 12-13 minuti.

Solo se lo ritenete necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo vegetale ma senza esagerare. Quando il riso risulterà al dente e avrà raggiunto la giusta consistenza, togliete lapentola dal fuoco e mantecate il risotto con un cucchiaino di burro. Versate infine il risotto nei piatti da portata e completate con delle gocce di crema di tartufo e con un trito di prezzemolo fresco.

Risotto con zucca e crema di tartufo

Conservazione

Al fine di poter gustare questo primo piatto in tutta la sua bontà e raffinatezza, non sarà possibile conservarlo successivamente alla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo primo piatto è davvero particolare e ha un sapore intenso, proprio per questo motivo è consigliabile di non esagerare con l'aggiunta della crema di tartufo estivo: ne basterà davvero poco per conferire al piatto un aroma inconfondibile. Scegliete una tipologia di riso che si mantenga al dente, ad esempio Roma oppure Carnaroli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!