Risotto cremoso con pesce spada, philadelphia e pistacchi

Un buon risotto con pesce spada, philadelphia e pistacchi costituirà una ventata di novità da aggiungere al vostro menu. Ecco la ricetta

Risotto cremoso con pesce spada, philadelphia e pistacchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto cremoso con pesce spada, philadelphia e pistacchi è un ottimo primo piatto dai sapore delicato e deciso al tempo stesso.

Il pesce spada, infatti, dal sapore più dolciastro conferisce al piatto una nota di leggerezza per il palato che trova, poi, il contrasto nella philadelphia e nella granella di pistacchi che ne spezzano la delicatezza lasciando comunque armonia e legame tra gli ingredienti.

Questa ricetta vi permetterà di portare in tavola un primo piatto in grado di stupire i vostri commensali sia per il gusto che per i colori: il verde del pistacchio infatti regala alla pietanza una bella sfumatura di colore che lo rende delicato e vivace anche alla vista.

Scopriamo insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 1 fetta di pesce spada
  • 100 g di granella di pistacchi
  • 125 g di philadelphia
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 bicchierino di brandy
  • 1 patata
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 320 g di riso

Preparazione

Iniziate la preparazione del risotto cremoso con pesce spada, philadelphia e pistacchi preparando il brodo vegetale che vi occorrerà più avanti per la cottura del riso.

Sbucciate la cipolla, la carota e la patata e mettete il tutto, assieme al gambo di sedano che avrete privato dei fili e delle estremità in una pentola con abbondante acqua. Coprite la casseruola con il coperchio e mettetela sul fornello a fiamma vivace finché l’acqua non raggiungerà il bollore, a questo punto aggiustate di sale, abbassate la fiamma e lasciate cuocere.

Risotto cremoso con pesce spada, philadelphia e pistacchi

Private la fetta di pesce spada della pelle e tagliatela a cubetti. In una pentola dai bordi alti versate l’olio extravergine di oliva assieme al pesce spada e ad un trito di carota, sedano e cipolla e lasciate sulla fiamma per un minuto circa, sfumate con un bicchierino di brandy.

A questo punto aggiungete il riso e dopo averlo fatto tostare un po’aggiungete dapprima la granella di pistacchi e di volta in volta il brodo vegetale. A cottura quasi ultimata aggiungete anche la philadelphia e fate assorbire bene il brodo.

Impiattate il vostro risotto, guarnite con un altro po’ di granella di frutta secca e portatelo in tavola ancora fumante.

Risotto cremoso con pesce spada, philadelphia e pistacchi

Conservazione

Il risotto con pesce spada, philadelphia e pistacchi andrà consumato ben caldo dopo la preparazione.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Durante la cottura del riso ricordatevi di aggiungere il brodo lentamente, un mestolo per volta. Per una resa migliore della ricetta ricordatevi di utilizzare per la preparazione del piatto il pesce spada fresco. Se non amate la philadelphia potete sostutuirla con un altro tipo di formaggio fresco tipo la robiola o lo stracchino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!