Spaghetti al profumo di mare su vellutata di friggitelli

Gli spaghetti al profumo di mare su vellutata di friggitelli sono un primo piatto colorato, ricco di sapore e di sfumature. Ecco la ricetta

Spaghetti al profumo di mare su vellutata di friggitelli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti al profumo di mare su vellutata di friggitelli sono un piatto allegro, colorato e saporito.

I friggitelli sono dei peperoni dolci di origine campana, ottimi da mangiare da soli ma che ben si prestano a essere uniti a preparazioni tradizionali. In questo caso abbiamo voluto dare una base cremosa ai classici spaghetti con pomodorini e vongole veraci.

Il connubio è stato sorprendentemente vincente, il piatto si è arricchito di gusto e di vivacità e la tavola di è vestita di bellissime tinte. Se siete pronte a dare una sferzata alla vostra estate vediamo come prepararli.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 20 vongole
  • 10 pomodorini
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 15 friggitelli
  • 2 bicchieri di acqua
  • 200 g di spaghetti
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti al profumo di mare su vellutata di friggitelli per prima cosa fate aprire le nostre vongole in una pentola con un pochino di acqua e il vino bianco. Mano a mano che si aprono mettetele in una ciotola.

Tagliate i pomodorini a metà. Preparate poi una padella con un filo di olio, mettete a soffriggere un po’ di aglio (se volete potete aggiungere del peperoncino), fate saltare le vongole e i pomodorini per un minuto, salate e pepate.

Adesso prendete i vostri friggitelli. Lavateli, incidete il picciolo e togliete la parte interna e tutti i semini. In una pentola mettete un filo di olio e uno spicchio di aglio schiacciato, fate scaldare e unite i friggitelli. Fate saltare per un minuto, aggiungete l’acqua e abbassate la fiamma facendo cuocere fino a quando non si saranno ammorbiditi. Salate. Prendete un bicchiere alto e il minipimer, inserite i friggitelli scolati dell’acqua di cottura e frullate. Avrete una vellulata di un verde brillante.

Mettete in una pentola l’acqua per cuocere i vostri spaghetti. Una volta pronti non usate lo scolapasta ma con un forchettone tirateli fuori dalla pentola e metteteteli insieme al sughetto di vongole, facendo amalgamare tutti i vostri ingredienti. Prendete i piatti, versate sul fondo la vostra vellulata di friggitelli e delicatamente adagiateci sopra gli spaghetti alle vongole.

In alternativa potete preparare dei classici spaghetti alle vongole o degli spaghetti allo scoglio.

Conservazione

Gli spaghetti al profumo di mare su vellutata di friggitelli si conservano per al massimo un giorno.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Per i palati più decisi si può aggiungere anche un po' di peperoncino. I friggitelli sono già molto saporiti, perciò non esagerate. Per dare un effetto migliore ho messo il primo in un piatto piano. Se vedete che la salsa è troppo densa aggiungete un pochino di acqua di cottura de friggitelli stessi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!