Spaghetti con calamari e pomodorini confit

Gli spaghetti con calamari e pomodorini confit sono un primo piatto dai sapori freschi e intensi, ma che si prepara in pochissimo tempo. Ecco la ricetta

Spaghetti con calamari e pomodorini confit
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La ricetta degli spaghetti con calamari e pomodorini confit fa parte della categoria di ricette facili e veloci, anche se è abbastanza impegnativa. Molto sana per il contenuto deve il suo successo ai suoi sapori deliziosi.

I pomodori confit sono una vera salvezza in cucina perchè danno al piatto un sapore agrodolce. Sono perfetti per accompagnare tanti piatti, caldi o freddi, o anche come contorno. 

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi spaghetti con calamari e pomodorini confit.

Ingredienti

  • 2 calamari
  • 500 g di pomodorini
  • 1 bicchierino di olio extravergine d’oliva
  • 2 foglie di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 320 g di spaghetti
  • q.b di sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 pizzichi di origano

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti con calamari e pomodorini confit dovete lavare con cura i pomodorini sotto il getto dell’acqua corrente e quindi farli sgocciolare.Trasferite i pomodori su un tagliere, divideteli a metà, poggiateli su una teglia da forno foderata con carta oleata, con la parte interna verso l’alto.

Aggiustateli di sale e pepe, cospargeteli con un trito di origano ed una manciata di zucchero. Infine copriteli con l’olio di oliva ed infornateli in modalità statico, a 140 °C. Saranno pronti, quando l’acqua di vegetazione evaporerà del tutto: i pomodori devono essere abbrustoliti, non bruciati.

Proseguite preparando i calamari: lavate e pulite il pesce aggiungendo anche i tentacoli, metteteli in una padella dove avrete fatto rosolare uno spicchio di aglio nell’olio caldo. Eliminate l’aglio e fate cuocere per qualche minuto, poi bagnate con un bicchiere di vino bianco.

Fate evaporare, continuate la cottura ancora per dieci minuti circa: devono essere teneri. Fate la prova con la forchetta. Fate bollire una pentola con acqua ed appena bolle abbassate la pasta, salate e portate la cottura al dente.

Riaccendete la padella con i calamari e appena la pasta sarà pronta aggiungetela e saltate il tutto (se è necessario unite un mestolo di acqua calda). Unite i pomodori, fate saltare tutto dolcemente e spesso girando più volte. Appena la pasta si sarà amalgamata al resto spegnete il fuoco. Aggiungete una manciata di prezzemolo tritato, pepe o un peperoncino sminuzzato a piacere.

In alternativa potete preparare degli spaghetti allo scoglio o degli spaghetti alle vongole.

Conservazione

Gli spaghetti con calamari e pomodorini confit vanno consumati ben caldi.

Luisa Zaza

I consigli di Luisa

Per la riuscita di questo piatto usate qualche accorgimento. Tutti gli ingredienti devono essere freschi e di prima scelta. Per velocizzare la procedura potete preparare i pomodori in anticipo, anche il giorno prima, avendo poi l'accortezza di riscaldarli al momento e di aggiungerli al sugo dei calamari un po' prima di far saltare gli spaghetti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!