Spaghettoni con radicchio, tonno, pomodorini e capperi

Gli spaghettoni con radicchio, tonno, pomodorini e capperi sono un ottimo primo piatto da consumare in famiglia. Una ricetta semplice ma ricca di gusto

Spaghettoni con radicchio, tonno, pomodorini e capperi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghettoni con radicchio, tonno, pomodorini e capperi sono un primo piatto colorato e saporito, ottimo da servire durante un pranzo in famiglia, ideale anche per chi preferisce portate gustose ma facilmente digeribili. Una ricetta, quindi, economica e leggera, per chi ha poco tempo per stare ai fornelli ma non vuole rinunciare ad un buon piatto di pasta.

Il tonno è un alimento altamente proteico e con pochi grassi, indicato per la preparazione di svariate ricette come ad esempio i primi piatti. In questa ricetta viene abbinato al radicchio, che conferisce un tocco aromatico al piatto. Vediamo dunque come realizzarlo.

Ingredienti

  • 170 g di spaghettoni
  • 5 foglie di radicchio
  • 100 g di tonno sott’olio
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 8 pomodorini
  • 1 cucchiaio di capperi
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale

Preparazione

Preparare gli spaghettoni con radicchio, tonno, pomodorini e capperi è davvero semplice: per prima cosa lavate accuratamente le foglie di radicchio, tamponatele con della carta assorbente da cucina e tagliatele a julienne. Tenete il radicchio da parte e procedete con la preparazione del soffritto.

Tritate finemente la cipolla e trasferitela in un pentolino di medie dimensioni, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e accendete il fuoco a fiamma moderata. Fate soffriggere dolcemente la cipolla e non appena quest’ultima diventa dorata aggiungete il radicchio a julienne e fatelo saltare a fiamma vivace per qualche minuto.

Quando il radicchio sarà appassito, bagnatelo con 1-2 mestolini di brodo vegetale ben caldo (oppure acqua), mescolate con cura e fatelo cuocere per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo, unite i pomodorini tagliati a pezzetti e i capperi dissalati. Lasciate insaporire il condimento ancora per qualche minuto, infine aggiungete i filetti di tonno sott’olio ben sgocciolati e sminuzzati, la passata di pomodoro e regolate di sale, infine tenete il condimento al caldo.

Procedete adesso con la cottura della pasta: cuocete gli spaghettoni in abbondante acqua salata e non appena risulteranno al dente scolateli e conditeli con il sugo di pesce. Servite infine la pasta ben calda ma prima decoratela con un trito di prezzemolo fresco.

Spaghettoni con radicchio, tonno, pomodorini e capperi

Conservazione

Questa appetitosa portata va consumata al momento della preparazione e per garantirne un ottimo sapore non sarà possibile conservarla.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Se lo gradite, potete sostituire gli spaghettoni con un formato di pasta corta come ad esempio i fusilli, le casarecce oppure le penne rigate, che raccolgono perfettamente il sugo di pesce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!