Tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux

I tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux sono un piatto che si prepara molto facilmente e in poco tempo. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux sono un primo piatto facile da realizzare, sfizioso da servire a base di cavolo romano, striscioline di speck, e il tipico formaggio di origine francese. Per cui se avete voglia di un primo ricco e saporito, dovete assolutamente provare questo tipo di pasta.

Vediamo, quindi, insieme come preparare i tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux ed alcuni consigli utili per una buona riuscita del vostro primo piatto.

Ingredienti

  • 400 g di tortiglioni
  • 200 g di cavolo romano
  • 150 g di speck
  • 100 g di Caprice des dieux
  • 100 g di panna da cucina
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di grana padano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare i tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux per prima cosa iniziate a pulire il cavolo dallo scarto e dopo avere separato le cimette, mettetelo a lessare in abbondante acqua salata per circa una ventina di minuti.

Nel frattempo, in una grossa padella antiaderente, mettete un giro di olio, un trito di aglio e prezzemolo e versate lo speck che avrete precedentemente tagliato a piccole striscie, e fate rosolare. Prendete il Caprice des dieux, tagliamolo a cubettini, aggiungetelo allo speck, e fatelo andare per qualche minuto.

Tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux

Con una schiumarola raccogliete il cavolo (senza spegnere il fuoco) e man mano aggiungetelo nella padella con lo speck e il formaggio e fatelo insaporire mescolandolo per bene. Per ultimo versate la panna da cucina, regolate di sale e pepe se necessario, e fate insaporire il tutto.

Intanto nella pentola dove avete fatto cuocere il cavolo romano, versate la quantità di pasta, regolate di sale se necessario, e fate cuocere la pasta. Una volta cotta la pasta scolatela al dente e versatela nella padella e fate insaporire con un’abbondante manciata di formaggio grattugiato e spegnete il fuoco.

Versate nei piatti ancora calda.

In alternativa potete preparare della pasta con broccoli e philadelphia.

Tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux

Conservazione

I tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux si conservano in frigorifero per un giorno.

Paola Assandri

I consigli di Paola

Per preparare i tortiglioni con cavolo romano, speck e Caprice des dieux, io ho usato questo tipico formaggio francese dalla crosta fiorita, ma potete sostituirlo con pezzi di Brie o Camembert. Per la preparazione ho usato anche la buccia, ma potete levarla, così la pasta risulterà più cremosa. Anche il cavolo potete sostituirlo con un normale cavolfiore.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!