Filetti di scorfano croccanti su guazzetto al pomodoro

Ci sono piatti facili e veloci da preparare ma che nonostante questo sono una vera delizia. I filetti di scorfano croccanti su guazzetto al pomodoro sono di certo uno di questi. Un profumo ed un sapore che conquisteranno proprio tutti. Ecco la ricetta

Filetti di scorfano croccanti su guazzetto al pomodoro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un secondo delizioso, elegante e raffinato realizzato con ingredienti di facile reperibilità e molto facile nell’esecuzione. Lo scorfano è un pesce dalla carne delicata e compatta, il che lo rende adatto a svariati tipi di cottura, ma dà il suo meglio per il suo gusto saporito abbinato a guazzetti o zuppe.

Ricco di proteine ma poco calorico, apporta pochi grassi e tutti insaturi, perciò buoni per la salute. Accompagnato con del pane tostato diventerà un secondo completo e vedrete che darà soddisfazione ai vostri ospiti e a voi come cuoche.

Vediamo come preparare i filetti di scorfano croccanti su guazzetto al pomodoro.

Ingredienti

  • 4 filetti di scorfano
  • 1 cipolla
  • q.b di prezzemolo
  • 1 carota
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di peperoncino
  • 2 acciughe sott’olio
  • 150 ml di vino rosso
  • 2 cucchiaini di paprika
  • 10 pomodorini
  • 400 ml di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 6 fette di pane da bruschetta
  • q.b di farina di semola di grano duro rimacinata

Preparazione

Per preparare i filetti di scorfano croccanti su guazzetto al pomodoro cominciate a tritare finemente la cipolla. Prendete la carota e tagliatela a rondelle. Private l’aglio della buccia e dell’anima interna e tagliatelo a striscioline. Tagliate a metà o in quattro parti i pomodorini.

Prendete una casseruola capiente e mettete un filo di olio extravergine d’oliva. Fate scaldare e rosolate la cipolla. Aggiungete la carota, un po’ di prezzemolo, l’aglio tagliato e un pochino di peperoncino. Mescolate bene. Quando le verdure cominceranno a colorarsi aggiungete due filetti di acciughe sottolio e fatele sciogliere. Versate il vino rosso e fate evaporare almeno due minuti. Unite i pomodorini e la paprika. Salate e pepate. Coprite con il brodo vegetale e fate andare a fuoco medio per 15 minuti.

Nel frattempo tostate le vostre fette di pane su una griglia o sotto al grill del forno. Una volta che il guazzetto si è un po’ ristretto (se dovesse essere ancora troppo liquido fate andare ancora 5 minuti) cominciate a preparare i filetti di scorfano. Mettete in un piatto piano della farina di semola e impanate i vostri filetti di scorfano.

Mettete un filo di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e fatelo scaldare bene. Mettete i filetti di scorfano con la pelle a contatto con la padella e fatela diventare croccante. Girate i filetti e fate cuocere fino a che la carne da trasparente non diventa bianca.

Prendete un piatto fondo, versate sul fondo abbondante guazzetto e adagiate delicatamente sopra i vostri filetti con la pelle croccante rivolta verso l’alto. Decorate con le fette di pane tostato e servite ancora caldo.

Conservazione

I filetti di scorfano croccanti su guazzetto al pomodoro andranno consumati caldi dopo la preparazione.

Elena Grassi

I consigli di Elena

A volte aggiungo al guazzetto un po' di brandy prima del vino rosso per renderlo ancora più saporito. Questa ricetta è versatile, nel senso che si può tranquillamente sostituire lo scorfano con un altro pesce. L'importante è che abbia la pelle, la parte croccante lo rende veramente appetitoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!