Frittata di asparagi e patate

La frittata di asparagi e patate è un piatto semplice, tradizionale ma amatissimo da tutti. Ecco la ricetta

Frittata di asparagi e patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La frittata di asparagi e patate unisce due ingredienti amatissimi in cucina, utilizzati per la realizzazione di primi piatti ma anche di secondi e di frittate molto sfiziose.

La preparazione è quella tipica delle classiche frittate ma in questo caso verranno utilizzati insieme gli asparagi e le patate, che si sposano alla perfezione tra loro. Ci vorrà poco tempo per la realizzazione di questo piatto ma il risultato finale andrà bene per essere servito come secondo piatto durante una cena in famiglia ma anche per degli antipasti rustici se ridotta in quadrotti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima frittata di asparagi e patate.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 400 g di patate
  • 300 g di asparagi
  • q.b di parmigiano reggiano
  • q.b di pangrattato
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione della frittata di asparagi e patate dovete partire proprio dai due ingredienti principali di questo piatto, quindi degli asparagi e delle patate.

Gli asparagi andranno privati della parte più lunga e più coriacea del loro gambo, andranno pelate esternamente e poi cotte scegliendo la modalità di cottura che più preferite. Potete, infatti, cuocere gli asparagi all’interno dell’apposita asparagera oppure potete cuocere a vapore. Interrompete la cottura con degli asparagi saranno ben teneri.

Adesso che gli asparagi sono pronti dedicatevi alle patate. Queste, infatti, andranno dapprima lavate accuratamente per eliminare i residui di terra sulla loro superficie e poi pelate. Una volta pronte le patate andranno ridotte in piccoli tocchetti.

Prendete una padella ben capiente mettete a scaldare abbondante olio extravergine d’oliva. Quando questo sarà caldo potete aggiungere le patate, aggiustare di sale e pepe e fare procedere la cottura per qualche minuto fino a quando le patate saranno quasi cotte. Solo a questo punto potete aggiungere anche gli asparagi, anche questo caso ridotti in piccoli tocchetti, e fare saltare il tutto per qualche altro minuto.

Adesso che le verdure sono pronte e le avete lasciate da parte ad intiepidirsi potete preparare il composto che costituirà la vostra frittata. Aggiungete all’interno di una ciotola le uova e sbattetele con sale e pepe. Aggiungete a questo punto anche il formaggio grattugiato, il pangrattato e per ultimi anche le verdure ormai ben fredde. Mescolate per bene tutti gli ingredienti ed a questo punto potete procedere con la cottura della vostra frittata di asparagi patate.

La cottura della vostra frittata può avvenire in padella facendo scaldare abbondante olio extravergine d’oliva e girando a metà cottura dopo all’incirca 6-7 minuti.Se, invece, preferite una frittata più leggera potete riporre all’interno di una teglia di all’incirca 24 cm di diametro, precedentemente imburrata e oleata, e fare cuocere in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 25 minuti o fino a quando la vostra frittata sarà ben dorati in superficie.

Una volta pronta la vostra frittata di asparagi e patate potrà essere servita ai vostri ospiti ancora ben calda oppure tiepida, specie se la servite in un buffet di antipasti.

In alternativa potete preparare una frittata di asparagi o una frittata di patate, due classici con i quali non si sbaglia mai.

Frittata di asparagi e patate

Conservazione

La frittata di asparagi e patate si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Prima di servirla nuovamente andrà però scaldata in forno tradizionale oppure passandola per qualche minuto al microonde.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete dare una nota di sapore più intensa al vostro piatto potete utilizzare al posto del parmigiano reggiano del pecorino o del caciocavallo grattugiato. Aggiungete anche delle erbe aromatiche per dare un profumo ancora più intenso al vostro piatto. Potete aggiungere anche delle altre verdure se volete arricchire ancora di più.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!