Girelle di frittata alle zucchine con prosciutto

Servire una classica frittata in molto alternativo? Queste girelle di frittata alle zucchine ripiene di prosciutto e stracchino sono davvero ciò che fa per voi. Si tratta, infatti, di un secondo piatto molto particolare che all'occorrenza può diventare un antipasto sfizioso, da servire caldo o freddo. Scopriamo inseme come dare vita a questo piatto

Girelle di frittata alle zucchine con prosciutto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un rotolo di frittata è sempre un ottimo modo per portare a tavola il classico secondo piatto in modo più sfizioso e particolare. Queste girelle di frittata alle zucchine con prosciutto e robiola saranno davvero particolarissime, perfette da servire come antipasto o secondo piatto vero e proprio.

Protagonista della ricetta, la zucchina. Si tratta di un ortaggio che ha pochissime calorie, pochi zuccheri e pochi grassi ma ricco di vitamine A, C, acido folico e sali minerali come il potassio. In linea di massima sono facilmente digeribili e vengono consigliate a chi ha problemi digestivi e intestinali.

Abbinate alle uova, al prosciutto e allo stracchino danno vita ad un piatto raffinato, completo e molto saporito, ideale da servire anche nei giorni di festa. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 500 g di zucchine
  • 120 g di prosciutto cotto
  • 150 g di stracchino
  • 20 g di grana padano
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per prima cosa grattugiate finemente il grana padano. Sgusciate le uova all’interno di un recipiente capiente poi aggiungete il formaggio grattugiato, regolate di sale e di pepe a piacere. Lavate accuratamente le zucchine e grattugiatele finemente.

A questo punto aggiungete le zucchine al composto di uova e mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Preriscaldate il forno a 180°C. Foderate con carta da forno una teglia da 35×25 cm, versate il composto di uova e zucchine e, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, livellate bene tutta la superficie. Cuocete la frittata per 20-25 minuti, quindi sfornatela, copritela con un secondo foglio di carta da forno e capovolgetela subito sul piano di lavoro.

Aiutandovi con la carta fa forno arrotolate la frittata su se stessa e lasciatela raffreddare. Nel frattempo tritate finemente un po’ di prezzemolo fresco. Trascorso il tempo necessario per farlo raffreddare aprite delicatamente il rotolo e spalmate su tutta la superficie il formaggio stracchino.

Spolverizzate quindi con il prezzemolo tritato e proseguite la preparazione delle girelle con le fette di prosciutto cotto che andranno disposte una accanto all’altra. Arrotolate nuovamente la frittata su se stessa stando attenti a non far uscire il ripieno e riponetela in frigorifero per 2-3 ore. Tagliate, quindi, in fette così da formare le girelle.

Conservazione

Le girelle di frittata alle zucchine con prosciutto e robiola si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Renata Perez

I consigli di Renata

Per la preparazione delle girelle di zucchine al prosciutto preferisco sempre delle zucchine piccole perché hanno meno semi. Naturalmente il ripieno della frittata può essere modificato a seconda dei vostri gusti: per esempio, un ottima alternativa potrebbe essere quella delle girelle di zucchine con salmone e robiola.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!