Secondi Piatti   •   Pesce   •   Light

Insalata di baccalà freddo alla catalana

Perfetta in estate ma anche in inverno, l'insalata di baccalà freddo alla catalana sarà ottima anche da consumare fuori casa. Una ricetta semplice ma nutriente e ricca di gusto, da poter servire in tante varianti

Insalata di baccalà freddo alla catalana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Servire il baccalà freddo può essere un’ottima idea per la realizzazione di una ricetta fresca, golosa da poter consumare anche fuori casa. Questa insalata alla catalana, infatti, sarà perfetta per la stagione più calda dell’anno e non solo, dal momento che potrà essere preparata in tante varianti diverse.

In questo caso a rendere davvero delizioso questo piatto del pomodoro, delle cipolle e dei peperoni ridotti in listarelle molto sottili. Un mix di sapori eccezionali e molto ricchi che renderanno il baccalà irresistibile. Ovviamente, però, le varianti che potete realizzare sono molteplici, aggiungendo le verdure che preferite, ad esempio dei capperi o delle olive verdi.

Ingredienti

  • 500 g di baccalà
  • 3 pomodori
  • 2 cipolle rosse
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 peperone rosso
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come preparare il baccalà freddo alla catalana

L’insalata di baccalà freddo alla catalana è molto semplice e veloce da preparare. La prima cosa che dovrete fare sarà sciacquare il baccalà e tenerlo in ammollo per circa 20-24 ore. Durante questo lasso di tempo dovrete eliminare l’acqua e cambiarla. Quando il baccalà sarà pronto lessatelo per circa 20 minuti e dedicatevi alle verdure.

Riducete in fette abbastanza sottili o in piccoli cubetti il pomodoro, dopo averlo lavato ed asciugato. fate la stessa cosa anche con la cipolla rossa, che dovrà essere ridotta in fette ben sottili.E’ il momento del peperone, che potete scegliere nella tipologia che più preferite. Privatelo di picciolo e semi interni, sciacquatelo accuratamente e successivamente riducete in listarelle sottili.

Il baccalà andrà adesso diviso in piccoli tocchetti e messo all’interno di una ciotola insieme alle fette di cipolla, di pomodoro e di peperone. Aggiungete un abbondante olio extravergine d’oliva ed aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti.

Amalgamate il tutto mescolando ripetutamente e fate riposare per circa 2 ore così che il pesce assorba tutti i sapori ed i profumi delle verdure utilizzare.Per rendere il profumo ed il sapore più intenso aggiungete anche qualche foglia di basilico. Una volta terminato il tempo di riposo il vostro baccalà freddo potrà essere servito ai vostri ospiti.

Per una consistenza ancora in più potete aggiungere all’insalata anche dei cubetti di pane precedentemente cosparsi di olio e fatti dorare in forno a 200°C per circa 7 minuti.

Per un piatto caldo sarà ottimo del baccalà alla vicentina.

Baccalà-lesso

Baccalà lesso all’insalata con olive nere

Il baccalà bollito potrà essere proposto in tante varianti diverse. Ottime ad esempio delle olive nere o delle olive verdi da accompagnare con dei capperi.

Aggiungendo un’emulsione di olio, sale e limone otterrete un’insalata estiva davvero eccezionale, che potrete proporre in tante occasioni e consumare anche fuori casa.

Baccalà freddo alla portoghese

Altra variante molto interessante consiste nell’accompagnare al baccalà lesso anche delle patate, precedentemente lessate e ridotte in cubetti, della cipolla in fette e delle uova sode.Otterrete in questo modo un vero piatto unico molto completo, che potrete condire con olio e  limone o con olio ed aceto balsamico.

Conservazione del baccalà freddo

L’insalata di baccalà alla catalana si conserva per al massimo un giorno in frigorifero. Lasciatela a temperatura ambiente per almeno un’ora prima di servirlo di nuovo ai vostri ospiti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Come detto precedentemente, le verdure che potete usare per accompagnare il pesce sono davvero tantissime. Lasciatevi, quindi, guidare dai vostri gusti ma anche dalla stagione nella quale vi trovate. In questo modo potrete concedervi questa particolare insalata in ogni periodo dell’anno, quando ne avete voglia e con gli ingredienti a vostra disposizione.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!