Involtini di pollo alla valdostana

Gli involtini di pollo alla valdostana sono semplici ma particolari al tempo stesso da preparare e portare a tavola in ogni stagione dell'anno. Ecco la ricetta

Involtini di pollo alla valdostana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di pollo alla valdostana sono un secondo piatto molto semplice da preparare, realizzato con pochi ingredienti che solitamente piacciono a tutti.

Si tratta di un piatto molto versatile che si può realizzare in tante varianti diverse, giocando con le farcitura e con le salse da utilizzare per accompagnare il piatto. Il risultato sarà comunque sempre un grande trionfo di sapori.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi involtini di pollo ed alcuni consigli utili per ottenere un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di petto di pollo
  • 200 g di fontina
  • 200 g di prosciutto cotto
  • q.b di burro
  • q.b di farina 00
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b. di brodo vegetale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli involtini di pollo alla valdostana dovete partire intanto dal petto di pollo, che dovrà essere ridotto in fettine più piccole, che dovrete a sua volta battere con un apposito batticarne. È importante, infatti, che le fette di pollo abbiano uno spessore abbastanza sottile così da avere una cottura perfetta ed un piatto gradevole non solo da vedere ma anche da  mangiare.

Una volta pronte le fettine di pollo andranno farcite con una fetta di prosciutto cotto e della fontina e poi arrotolate in modo stretto terminando con uno stuzzicadenti così da evitare che la farcitura fuoriesca in fase di cottura. Gli involtini così preparati andranno passati nella farina così che tutta la superficie venga cosparsa.

Prendete a questo punto una padella antiaderente ben capiente ed aggiungete qualche noce di burro. Fate sciogliere e quindi aggiungete gli involtini di pollo, facendoli dorare per una decina di minuti rigirando più volte. A questo punto aggiungete dell’olio extravergine d’oliva e qualche cucchiaio di brodo vegetale per formare un gustoso sughetto che accompagnerà i vostri involtini di pollo alla valdostana.

Aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti ed a questo punto gli involtini di pollo alla valdostana sono pronti per essere serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

In alternativa potete preparare del classico pollo alla valdostana o degli involtini di pollo al limone.

Involtini di pollo alla valdostana

Conservazione

Gli involtini di pollo alla valdostana si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposo in frigorifero. Prima di servire nuovamente il piatto, però, sarà necessario ripassare in padella o in forno così che gli involtini tornino ben caldi.

I consigli di Fidelity Cucina

Le varianti possibili per questo piatto sono davvero tantissime. Ad esempio potete giocare con la farcitura e sostituire prosciutto e fontina con altri formaggi e salumi che più preferite. Allo stesso modo potete decidere di realizzare un contorno con delle verdure, come ad esempio delle zucchine, per accompagnare il piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!