Secondi Piatti   •   Carne

Involtini di pollo con pancetta e sottilette

Gli involtini di pollo sono un secondo piatto molto goloso ma anche versatile dal momento che si possono proporre ai propri ospiti in mille alternative diverse. In questa versione con pancetta e sottilette, ad esempio, saranno perfetti per una cena in famiglia e sapranno conquistare con il loro sapore intenso e gustoso. Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo

Involtini di pollo con pancetta e sottilette
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Con degli involtini di pollo il successo è sempre assicurato. Si possono, infatti, preparare in versione più semplice e leggera ma anche in versione più gustosa giocando con gli ingredienti del ripieno e con il tipo di cottura. Gli involtini di pollo con pancetta e sottilette, ad esempio, sono un ottimo secondo piatto semplice, veloce e saporito.

Un piccolo rotolo che racchiude fette di pancetta e tanta sottiletta filante. Sono ideali per il pranzo o la cena di ogni giorno di tutta la famiglia, sono amati da grandi e piccoli e si possono preparare in diversi modi, con prosciutto, mortadella, provola e fontina ma sono ottimi anche con l’aggiunta di verdure.

Vediamo, quindi, come preparare questi deliziosi involtini.

Ingredienti

  • 6 fette di petto di pollo
  • 150 g di pancetta
  • 6 sottilette
  • 2 cucchiai di farina 00
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 rametti di rosmarino
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare gli involtini di pollo con pancetta e sottilette, prima di tutto, lavate i rametti di rosmarino, staccate gli aghi da un rametto e tritateli finemente (mettete l’altro rametto da parte).

Versate il rosmarino tritato in un piatto e mescolate con i due cucchiai di farina, il pizzico di sale e il pepe. Passate le fette di petto di pollo nella farina, poi farcite ogni fetta con la sottiletta e la fetta di pancetta e arrotolate per bene.

Avvolgete l’involtino con un’altra fetta di pancetta e chiudete il tutto con uno stuzzicadenti o legate con dello spago da cucina. Fate lo stesso procedimento fino all’esaurimento di tutti gli ingredienti.

A questo punto, soffriggete in una padella con l’olio extravergine d’oliva lo scalogno tritato, aggiungete poi gli involtini e dorateli per 5 minuti. Passati i 5 minuti, aggiungete il mezzo bicchiere di vino bianco, il rosmarino rimasto e cuocete il tutto per almeno 20/25 minuti.

Girate gli involtini di tanto in tanto per farli cuocere uniformemente. Infine, una volta cotti, serviteli con il fondo di cottura e con il contorno che più gradite.

Involtini di pollo con pancetta e sottilette

Conservazione

Gli involtini di pollo con pancetta e sottilette si conservano per al massimo un giorno ma vanno scaldati prima di riproporli.

Mary Coppola

I consigli di Mary

Potete preparare gli involtini per il pranzo o la cena di tutti i giorni, di tutta la famiglia. Potete prepararli con qualsiasi tipo di carne va benissimo anche il prosciutto di maiale o il tacchino. Potete farcire gli involtini in diversi modi per esempio prosciutto e fontina, mortadella e provolone, oppure con l'aggiunta di verdure.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!