Polpette al sugo cotte in pentola a pressione

Le polpette al sugo cotte in pentola a pressione sono una variante delle classiche polpette al sugo preparate più velocemente e con un risultato più morbido. Ecco la ricetta

Polpette al sugo cotte in pentola a pressione
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette al sugo cotte in pentola a pressione sono una variante delle classiche polpette al sugo. Queste polpette, grazie all’utilizzo della pentola a pressione rimangono morbide e succulente allo stesso tempo e soprattutto prive di grassi per la carne magra utilizzata. Perfette per accompagnare un primo piatto di pasta e soprattutto molto amato dai piccoli.

A differenza delle classiche polpette fatte con la carne rossa, queste sono preparate con la carne di pollo e il risultato è ottimo.

Vediamo quindi come preparare le polpette al sugo cotte in pentola a pressione. 

Ingredienti

  • 300 g di petto di pollo
  • 2 fette di pane raffermo
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. di basilico
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Ingredienti per il sugo

  • 1 scalogno
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spiccio d’aglio
  • 200 grammi passata di pomodoro
  • q.b. di prezzemolo 
  • q.b di basilico 

Preparazione

Per preparare le polpette al sugo cotte in pentola a pressione occorre far tritare la carne di pollo dal vostro macellaio oppure acquistarla già macinata. Se siete attrezzati potete anche far da sole, basta tagliare i petti di pollo a pezzi e metterli nel tritatutto e tritarli. Mettete anche le fette di pane in ammollo con un po’ d’acqua.

In una ciotola mettete la carne tritata, l’uovo, lo spicchio d’aglio tritato, il formaggio grattugiato, prezzemolo tagliuzzato, basilico, sale, pepe. Strizzate benissimo il pane ormai ammorbidito e unitelo agli ingredienti. Amalgamate bene gli ingredienti tra loro e lasciate riposare giusto il tempo di preparare il sugo.

Tritate lo scalogno, lo spicchio d’aglio, la carota e il sedano. Fateli soffriggere per qualche minuto nella pentola a pressione con un filo d’olio extravergine di oliva. Dopodiché aggiungete anche la passata di pomodoro, un po’ di basilico e prezzemolo.

Ora preparate le polpette e se il composto fosse troppo morbido aggiungete qualche cucchiaio di pan grattato. Prendete una cucchiaiata di composto e fatela roteare tra le mani umide e sistematele, man mano che le preparate, dentro la pentola. Dopo chiudete e cuocete per circa 15 minuti da quando comincia il fischio della pentola. Trascorso questo tempo, spegnere il fuoco, lasciatela intiepidire e quando smette di fischiare aprite il coperchio e servire le polpette al sugo calde. Con lo stesso sugo potete condirci un bel piatto di pasta. 

In alternativa potete preparare delle polpette di carne grigliate o delle polpette di melanzane per chi non consuma la carne.

Conservazione

Le polpette al sugo cotte in pentola a pressione si conservano per al massimo un giorno. Andranno nuovamente scaldate prima di servirle ai vostri ospiti.

Vittoria Coga

I consigli di Vittoria

Consiglio di preparare queste polpette in questo modo, si cuociono prima, sono light per via della carne utilizzata e perchè non vanno fritte nell'olio e così si ottiene un secondo piatto sanno soprattutto da dare ai bambini. Al posto della carne di pollo si può usare la carne di vitello o di tacchino.

Altre ricette interessanti
Commenti
Stefania Frongia
Stefania Frongia

09 febbraio 2017 - 09:34:43

Vorrei sapere se nella pentola a pressione si deve mettere acqua oppure le polpette senza nient'altro...grazie!

0
Rispondi
Stefania Frongia
Vittoria Coga

01 marzo 2017 - 22:22:01

Ciao Stefania. Adesso lego il commento. No, non si aggiunge acqua. Si cuociono nel sugo.

0