Polpettone di vitello in crosta con prosciutto e provola

Il polpettone di vitello in crosta con prosciutto e provola è un secondo piatto perfetto anche per occasioni particolari ed eleganti. Ecco come prepararlo ed alcuni consigli

Polpettone di vitello in crosta con prosciutto e provola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo polpettone di vitello in crosta con prosciutto e provola è un secondo molto gustoso, ideale come cena completa, si presenta bene e con la doppia cottura vi permetterà di preparalo anche il giono prima.

Si può accompagnare con un contorno sfizioso, come funghi e piselli in questo caso, ma potete spaziare come più vi piace.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 450 g di carne di vitello macinata
  • 2 uova
  • 100 g di formaggio
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 fette di pancarrè
  • 30 ml di latte intero
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 100 g di provola affumicata
  • 1 rotolo di pasta sfoglia

Preparazione

Il primo passaggio per preparare il polpettone di vitello in crosta con prosciutto e provola è di ammorbidire le fette di pancarrè nel latte.

Disponete poi il macinato in una ciotola molto capiente, aggiungete le uova, il formaggio grattuggiato, regolate di sale e pepe se vi piace e olio evo. Unite anche il pancarré sbriciolato e strizzato. Impastate con un cucchiaio di legno avendo cura di amalgamare tutti gli ingredienti.

Il pangrattato utilizzatelo nel caso l’impasto risulti troppo molle. Prendete un foglio di carta da forno, disponetelo su di un piano abbastanza grande da farvi lavorare versate un po’ di pangrattato e formaggio grattuggiato. Adagiate il macinato e ricoprite con un altro foglio di carta forno e con l’aiuto di un mattarello cercate di ottenere un rettangolo.

Rivestite con prosciutto cotto e solo all’estremità mettete le fette di provola. Avvolgete con delicatezza e con tutta la carta forno disponetelo in uno stampo da plumcake. Effettuate la prima cottura: 20 minuti a 180°C. Una volta trascorso il tempo disponetelo su di una gratella con un foglio di allumino al fondo e fate perdere gli eventuali liquidi della cottura. Bisognerà che sia freddo abbastanza prima di rivestirlo con la pasta sfoglia, almeno un ora. Quando il tutto sarà freddo avvolgete nella pasta sfoglia e decorate a piacere. Cuocete a 200°C altri 20 minuti. Servite tiepido.

In alternativa potete preparare un polpettone o delle polpette al sugo.

Polpettone di vitello in crosta con prosciutto e provola

Conservazione

Il polpettone di vitello in crosta con prosciutto e provola si conserva per al massimo un giorno.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Volendo dividere i passaggi potete tranquillamente fare la prima cottura il giorno prima e al momento di servirlo lo rivestite con la pasta sfoglia . Se non piace potete sostituire il prosciutto cotto con della pancetta tesa oppure degli spinaci. Fate attenzione quando lo tagliate con il giusto coltello otterrete fette perfette e belle da presentare.

Altre ricette interessanti
Commenti
Tiziana D'angiola Federico
Tiziana D'angiola Federico

03 aprile 2017 - 21:06:58

Eccezionale e brava

0
Rispondi