Scaloppine con aceto balsamico e Parmigiano Reggiano

Le scaloppine con aceto balsamico e parmigiano reggiano sono un secondo piatto semplicissimo da preparare ma davvero ottimo. Ecco la ricetta

Scaloppine con aceto balsamico e Parmigiano Reggiano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le scaloppine con aceto balsamico e parmigiano reggiano sono un secondo piatto di carne molto facile da preparare ma allo stesso tempo raffinato e gustoso.

È preferibile utilizzare delle fettine di maiale con poco grasso e abbastanza sottili, in alternativa se non vi piace il maiale o volete preparare un piatto “light” potete utilizzare il tacchino o il pollo sempre in fette sottili.

Se utilizzerete ingredienti di alta qualità allora riuscirete a preparare un piatto davvero irresistibile, vi bastano pochi ingredienti per riuscire a portare in tavola questa bontà che piacerà a tutti quanti!

Ingredienti

  • 200 g di carne di maiale
  • q.b di aceto balsamico
  • q.b di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di farina 00
  • q.b di burro

Preparazione

Per preparare queste buonissime scaloppine con aceto balsamico e parmigiano reggiano prendete le fette di maiale e con l’aiuto di un batticarne rendetele molto sottili (non più di 2/3 mm); quando tutte le fettine saranno pronte prendete una ciotola e riempitela con della farina e impanate tutte le fettine dentro la farina cercando di coprirle bene.

Prendete una padella antiaderente e metteteci a far sciogliere un tocchetto abbondante di burro, quando il burro inizierà a sfrigolare allora mettete le fettine di maiale in padella e salate. Fate cuocere a fuoco allegro, girate le fettine ogni due/tre minuti fino a quando saranno pronte.

Una volta pronte le scaloppine aggiungete a piacere l’aceto balsamico e lasciatele insaporire a fuoco basso per una decina di minuti. A questo punto tagliate delle scaglie di Parmigiano Reggiano e cospargetele sulle scaloppine, chiudete la padella con un coperchio e aspettate che il Parmigiano inizi a sciogliersi.

Quando il Parmigiano si sarà sciolto spegnete il fuoco e lasciate riposare per un paio di minuti le scaloppine per far si che non siano roventi quando le servirete.

Trascorso il tempo necessario per farle intiepidire servitele e se volete aggiungete altre scaglie di Parmigiano Reggiano.

In alternativa potete preparare delle scaloppine al limone o delle scaloppine ai funghi.

Conservazione

Le scaloppine con aceto balsamico e parmigiano reggiano si conservano per al massimo un paio di giorni.

Chiara Caiti

I consigli di Chiara

Le scaloppine sono un piatto molto versatile perché potete condirle come preferite se non vi piace l'aceto balsamico o il Parmigiano Reggiano. Vi consiglio di servirle accompagnate da un contorno di verdure tipo le patate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!