Sformato di carciofi e patate

Uno sformato di carciofi e patate è sempre l'ideale per una cena veloce. Questa versione con carciofi e patate è molto particolare e gustosa. Scopriamola insieme

Sformato di carciofi e patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo sformato di carciofi e patate è una torta salata stuzzicante e golosa preparata con ingredienti semplici e di facile reperibilità come i carciofi e le patate. Inoltre è arricchita dalla presenza della mortadella e della provola, il che la rende ancor più saporita ed invitante.

E’ una ricetta molto versatile che può essere preparata in vista di svariate occasioni quali cene rustiche con amici o in vista di feste o buffet o anche per scampagnate fuori porta. E’ facilissima da preparare e riscuoterà grandissima approvazione.

Ingredienti

  • 2 carciofi
  • 500 g di patate
  • 1 uovo
  • 50 g di provola
  • 80 g di mortadella
  • 2 cucchiai di formaggio
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • q.b di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • q.b di burro

Preparazione

Iniziate la preparazione dello sformato di carciofi e patate pulendo i carciofi: tagliate il gambo e poi eliminate le foglie esterne più dure; quindi tagliate le punte. A questo punto dividete in due ciascun carciofo e, con l’aiuto di un coltellino, eliminate la barbetta interna.

Terminate tagliando i carciofi a fettine sottili da porre a riposo per circa 10 minuti in una ciotola di acqua resa acidula con delle gocce di limone.

Riprendete le fettine di carciofi, scolatele dall’acqua acidula, risciacquatele sotto acqua corrente e tamponatele bene con panno carta. Prendete un tegame e fateci scaldare tre cucchiai di olio extravergine d’oliva; aggiungete le fettine di carciofi e fatele stufare con un bicchiere di brodo vegetale caldo fino a quando non risultano ammorbidite. Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo lessate le patate; quando risulteranno cotte, scolatele, lasciatele brevemente intiepidire e sbucciatele. Quindi schiacciatele con uno schiacciapatate mettendole in una ciotola capiente dove aggiungerete anche le fettine di carciofi, un uovo, la provola tagliata a dadini, le fette di mortadella sminuzzate, il formaggio grattugiato, il pangrattato, sale, pepe ed il prezzemolo tritato.

Amalgamate tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo. A questo punto prendete una pirofila ed imburratela con una noce di burro. Spolverizzatela con del pangrattato. Quindi versateci l’impasto di carciofi e patate e livellatelo. Terminate spolverizzando la superficie della torta con del pangrattato e formaggio grattugiato.

Cuocete la torta rustica in forno pre-riscaldato alla temperatura di 180°C per 20-25 minuti o fino a che la torta non risulta ben dorata. A questo punto sfornatela, lasciatela brevemente intiepidire e servitela a tavola.

Conservazione

Lo sformato di carciofi e patate si conserva per al massimo 2-3 giorni.

Stefania Urgese

I consigli di Stefania

Per questa preparazione consiglio di usare le patate a pasta gialla che hanno una consistenza adatta al tipo di ricetta. Quanto ai salumi utilizzati, potete sostituire la mortadella con del prosciutto cotto e la provola con la scamorza affumicata. Insomma potete personalizzarla come più preferite.

Altre ricette interessanti
Commenti
Delia Ubaldi
Delia Ubaldi

20 febbraio 2018 - 16:33:06

Grazie per aver condiviso questa ricetta, mi piacerebbe provarla! :)

0
Rispondi
Delia Ubaldi
Stefania Urgese

20 febbraio 2018 - 16:50:10

Grazie a te.

0