Sformato di patate e asparagi con scamorza e pancetta

Uno sformato di patate piace sempre a tutti, in tantissime occasioni. Si tratta, però, di un piatto che si può arricchire in tanti modi, ad esempio con altre verdure, salumi o formaggi. Uno sformato di patate e asparagi con scamorza e pancetta, ad esempio sarà davvero l'ideale in tantissime occasioni. Vediamo insieme la ricetta

Sformato di patate e asparagi con scamorza e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Uno sformato di patate è sempre una buona idea per una cena diversa dal solito o come piccolo antipasto rustico, magari in un buffet. Si tratta di un vero classico che può però essere proposto ai vostri ospiti in tantissime varianti. Lo sformato di patate e asparagi con scamorza e pancetta, ad esempio, è un ottimo piatto unico da mangiare per cena o per un pasto fuori casa, ma che si può anche servire a piccole fette come antipasto o buffet in piedi.

Perfetto, durante la stagione primaverile, da portare per una gita fuori porta. Lo sformato è reso ancora più goloso dall’aggiunta della pancetta e la scamorza affumicata che renderà il vostro sformato molto invitante e goloso.

Una ricetta molto facile e veloce nella sua preparazione, ma che troverà di sicuro molti consensi. Vediamo, quindi, come preparare questo delizioso piatto.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 200 g di asparagi
  • 60 g di pecorino
  • 50 g di burro
  • 1 uovo
  • 120 g di scamorza affumicata
  • 50 g di pancetta
  • q.b di sale
  • q.b di pangrattato
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per realizzare lo sformato di patate e asparagi con scamorza e pancetta dovete partire dalle patate. Lavatele con tutta la buccia e fatele cuocere in una pentola piena d’acqua leggermente salata.

Mentre le patate cuociono, lavate gli asparagi, privateli del fusto più duro e poi pelateli esternamente da così eliminare le parti più dure. Lessateli in una pentola stretta ed alta, da così avere una cottura omogenea dalla punta al fusto. Quando saranno cotti, scolateli e tagliateli a pezzetti.

Alle patate cotte, eliminate la buccia esterna e schiacciatele all’interno di una ciotola creando una purea, aggiungete il burro e lasciatelo sciogliere all’interno, avendo cura di mescolare per far amalgamare tutti gli ingredienti. Fate raffreddare la purea di patate e poi aggiungete un uovo, il pecorino grattugiato, il prezzemolo precedentemente lavato e sminuzzato.

Mescolate il tutto per far amalgamare gli ingredienti e infine salate e pepate a vostro piacere. Prendete uno stampo da forno,del diametro 26 cm, ma potete utilizzare anche di altre forme. Imburrate la pirofila, spolverate il pangrattato in tutta la superficie e versate meta del composto della purea livellando bene.

Aggiungete la scamorza tagliata a fettine sottili, i cubetti di pancetta e gli asparagi lasciandone da parte alcuni per la decorazione finale. Ricoprite con l’altra metà del composto, aggiungete una spolverata di pecorino, dei fiocchetti di burro e ultimate lo sformato decorando con gli asparagi tenuti da parte.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti o finchè non sarà dorato. Lasciatelo intiepidire, sformatelo e portatelo a tavola tiepido.

Sformato di patate e asparagi con scamorza e pancetta

Conservazione

Lo sformato di patate e asparagi con scamorza e pancetta si conserva per al massimo un paio di giorni  in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Marisa Trionfante

I consigli di Marisa

Vi consiglio di utilizzare asparagi freschi, altrimenti potete comprarli surgelati. Potete sostituire il pecorino, nel caso non amaste il suo sapore, con del parmigiano grattugiato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!