Sgombro al forno con erbe aromatiche

Lo sgombro al forno con erbe aromatiche è un secondo piatto semplice, da preparare anche al cartoccio o in padella. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Sgombro al forno con erbe aromatiche
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo sgombro al forno, reso gustoso e profumato delle tante erbe aromatiche, è un secondo piatto di pesce davvero facile e molto semplice da preparare.

Questo particolare pesce fa parte della famiglia del pesce azzurro ed ha una carne molto saporita e soda, ricca di vitamine e di omega 3. I filetti di sgombro, quindi, sono perfetti per una cena leggera, da proporre in tanti modi diversi, cambiando la modalità di cottura, scegliendo ad esempio quella al cartoccio o in padella. Anche gratinato al forno lo sgombro potrà stuzzicare l’appetito dei più piccoli.

La preparazione è molto semplice in questo caso anche perché la cottura al forno necessita di poche preparazioni ma il risultato finale sarà davvero straordinario.

Vediamo, quindi, insieme come preparare lo sgombro al forno ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 4 sgombri
  • q.b di rosmarino
  • q.b di timo
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione dello sgombro al forno dovete innanzitutto dedicarvi al mix che utilizzerete per condire il pesce.

All’interno di una ciotola aggiungete dell’abbondante l’extravergine d’oliva, gli spicchi d’aglio sbucciati lasciati interi o leggermente schiacciati, il rosmarino, il timo, sale e pepe. Amalgamate per bene il tutto così da ottenere una salsina che potrà essere utilizzata per condire il pesce.

Dedicatevi quindi agli sgombri, che dovranno essere lavati e sviscerati per bene, in maniera tale da avere un risultato perfetto. Quest’operazione è di fondamentale importanza per avere poi dei filetti di sgombro da poter servire ai vostri ospiti. Qualora, invece, rimanessero delle impurità all’interno dei vostri pesci il risultato finale potrebbero essere molto spiacevole.

Come cucinare la sgombro

Una volta ben lavati da asciugati i pesci dovranno essere intaccati sulla loro superficie così da creare dei tagli dove inserire parte della salsina che avete realizzato prima. Il resto verrà utilizzata per cospargere i pesci all’interno della pirofila dove andrete a cuocerli in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti. I tempi di cottura variano a seconda della dimensione degli sgombri a vostra disposizione.

State attenti, però, a non prolungare troppo la cottura in forno perché altrimenti il pesce tenderebbe a seccarsi perdendo la sua naturale morbidezza. Una volta pronti gli sgombri andranno sfornati e serviti ai vostri ospiti. Se lo desiderate potete anche sfilettarli e cuocere direttamente in forno, ad esempio accompagnando con patate al forno.

Sgombro al forno gratinato

Se lo desiderate potete ricavare i filetti di sgombro e passarli in un mix di pangrattato, olio extravergine d’oliva, aglio schiacciato, sale e pepe ed erbe aromatiche a vostra scelta. I filetti andranno messi all’interno di una teglia precedentemente unta con dell’olio o coperta con carta da forno e messi a cuocere a 180°C per circa 20 minuti.

Sgombro in padella

Se invece preferite la cottura in padella e non volete accendere il forno, specialmente in estate, potete cuocere i filetti di sgombro ungendo la padella con dell’olio extravergine d’oliva. Fate dorare entrambi i lati per qualche minuto e condite con il mix di ingredienti realizzato inizialmente. Se, invece, volete una versione impanata potete dapprima passare i filetti di sgombro nella panatura e poi cuocere in padella ungendo prima con l’olio extravergine d’oliva.

Sgombro al cartoccio

Preparare i filetti di sgombro al cartoccio è molto semplice. Gli sgombri andranno lavati e ripuliti e andranno inseriti all’interno di un foglio di carta alluminio, cosparsi con la salsina realizzata con aglio, olio ed erbe aromatiche e richiudere il tutto mettendo in forno per circa 20 minuti. Negli ultimi minuti di cottura aprite i fogli di alluminio in maniera tale da far evaporare parte del sughetto che si sarà creato all’interno ed a questo punto servite ai vostri ospiti.

Per rendere il tutto ancora più gustoso potete decidere di aggiungere anche dei pomodorini, da ridurre in metà o in quarti così che rilascino il loro sughetto rendendo quindi filetti di sgombro ancora più gustosi.

Filetti-di-sgombro

Conservazione

Lo sgombro al forno va consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione ma potrà essere servito anche a temperatura ambiente, anche il giorno dopo rispetto alla preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Scegliete le erbe aromatiche che più preferite in base al sapore che volete dare al pesce. Se avete uno sgombro sfilettato potete comunque cuocere in forno semplicemente cospargendo o filetti in superficie con l'olio e le erbe aromatiche oppure passando nel mix con il pangrattato. In questo caso usate la funzione grill per dorare al meglio la superficie.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!