Contorni   •   Fritti   •   Vegeteriano

Funghi fritti

I funghi fritti sono un contorno croccante, sfizioso ed a dir poco irresistibile perfetto per accompagnare secondi piatti di ogni tipo. Ecco la ricetta per prepararli ed alcuni consigli utili

Funghi fritti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I funghi fritti sono un contorno davvero molto sfizioso, facile e veloce da preparare e tra le ricette vegetariane più apprezzate al mondo.

Realizzare degli ottimi funghi fritti è molto semplice ma il risultato sarà davvero ottimo. Un piatto molto versatile che potete servire come contorno ma anche come antipasto in un buffet rustico. Di certo sarà apprezzato davvero da tutti, anche dai bambini che solitamente non amano molto le verdure e non le mangiano volentieri.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi funghi fritti.

Ingredienti

  • 600 gr di funghi champignon (o porcini)
  • 1 uovo
  • 180 gr di pangrattato
  • 1 cucchiaio di latte
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei funghi fritti dovete partire all’ingrediente principale di questa ricetta, ovvero dai funghi. Questi, infatti, andranno privati dell parte terrosa e poi puliti per bene per eliminare ogni traccia di terra ancora presente.

Una volta ben puliti i funghi andranno ridotti in fette di circa 1 cm di spessore. Quando i funghi saranno pronti prendete una ciotola ed aggiungetevi all’interno l’uovo, il latte, sale e pepe. A parte unite insieme il prezzemolo, che avrete lavato e tritato molto finemente, ed il pangrattato. A questo punto tutto è pronto per passare alla panatura dei vostri funghi.

Come prima cosa passate le fettine di funghi nel composto con l’uovo e poi nel pangrattato aromatizzato con il prezzemolo. Battete bene così che sia l’uovo che il pangrattato ricoprano per bene ogni parte dei vostri funghi. Continuate in questo modo fino a quando avrete preparato tutti i vostri funghi. Fatto questo non resta che passare alla cottura dei vostri funghi.

In una padella mettete a scaldare dell’olio di semi e, quando questo sarà arrivato a temperatura, iniziate a friggere i vostri funghi. Aggiustate di sale e, quando saranno ben dorati da entrambi i lati, potete toglierli dall’olio e passarli su un foglio di carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso. Continuate così con tutti i funghi a vostra disposizione. Servite ben caldi.

In alternativa potete servire dei carciofi in pastella o delle verdure in pastella, tutti piatti davvero molto golosi, da poter servire come contorno o come antipasto sfizioso.

Conservazione

I funghi fritti sono ottimi da consumare ben caldi subito dopo averli preparati. Si conservano, però, per  ma andranno scaldati in forno prima di essere nuovamente serviti.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere del formaggio grattugiato al pangrattato ed al prezzemolo per dare una nota di sapore ancora più decisa ai vostri funghi. Ottimo anche dell’aglio in polvere per aromatizzare la panatura dei vostri funghi. Se volete una panatura più spessa passata i funghi prima nella farina, poi nell'uovo ed infine nel pangrattato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!