Chiacchiere ripiene

Le chiacchiere ripiene sono una variante ancora più golosa delle classiche chiacchiere di Carnevale. Croccanti e irresistibili saranno un successo. Ecco la ricetta

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le chiacchiere ripiene sono una variante delle classiche chiacchiere di carnevale rese ancora più golose e particolari da un ripieno realizzato in questo caso con crema di nocciole ma che può facilmente variare a seconda delle situazioni o dei gusti.

Una preparazione che vi darà grandi soddisfazione e vi permetterà di portare a tavola un piatto genuino, realizzato con le vostre mani e che sicuramente farà impazzire i più golosi. Un dolce che semplicemente spolverizzato con dello zucchero a velo sarà golosissimo ed irresistibile, perfetto per delle feste di carnevale anche dei più piccoli.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime chiacchiere ripiene.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 50 g di zucchero
  • 40 g di burro
  • 2 uova
  • 30 ml di limoncello
  • 30 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato

Ingredienti per la farcitura

  • q.b di crema di nocciole

Ingredienti per spolverizzare

  • q.b di zucchero a velo

1485780986_690a77cc86264698702d76ef09c96978abc557ed-710086727

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle chiacchiere ripiene dovete partire dalla realizzazione dell’impasto base da cui andrete a ricavare le chiacchiere.

Burro fuso nell'impasto
Burro fuso nell’impasto

Come prima cosa versate all’interno di una ciotola farina 00 e le uova. Aggiungete quindi lo zucchero ed il burro, che deve essere precedentemente fuso e lasciato da parte ad intiepidirsi, il limoncello e l’acqua ed un cucchiaino di lievito vanigliato.

Ultimi ingredienti
Ultimi ingredienti

Aggiunti tutti gli ingredienti non dovrete fare altro che lavorare il tutto per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto un impasto perfettamente compatto ed omogeneo e soprattutto non più appiccicoso. Il composto così ottenuto andrà spianato sul piano di lavoro infarinato così da ottenere una sfoglia sottile soltanto un paio di millimetri.

Sfoglia sottilissima
Sfoglia sottilissima

È importante che la sfoglia sia ben sottile per avere un risultato perfetto, anche in considerazione del fatto che le chiacchiere ripiene utilizzeranno due strati di sfoglia che avvolgeranno il ripieno. Una volta realizzate due sfoglie ben sottili potete adagiare sulla superficie dei cumuli di crema di nocciole.

Farcitura con crema di nocciole
Farcitura con crema di nocciole

Per un risultato davvero perfetto e per una crema che rimanga ancora più fluida potete disporre dei cumuli di crema su un foglio di carta da forno a mettere in freezer per circa mezz’ora prima di passare alla farcitura. Una volta posizionati i cumuli di crema di nocciole sul primo strato di pasta non vi resta che coprire con il secondo strato di pasta. Fate aderire per bene i due strati e fate uscire l’aria presente tra uno strato dell’altro andando a pigiare con le dita intorno ai cumuli di crema appena la posizionati.

Realizzazione delle chiacchiere ripiene
Realizzazione delle chiacchiere ripiene

Fatto questo prendete un tagliapasta dai bordi dentati e andate a realizzare le vostre chiacchiere ripiene effettuando dei tagli in verticale ed in orizzontale. Le vostre chiacchiere ripiene andranno quindi fritte in abbondante olio per qualche minuto per lato fino a quando saranno ben dorate.

Cottura
Cottura

Per una versione più light potete cuocere le chiacchere ripiene anche al forno tenendo la temperatura a 180°C per circa 15 minuti o fino a quando inizieranno a dorarsi. Una volta pronte le chiacchiere ripiene andranno passate su un piatto coperto con carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso ed andranno poi spolverizzate con dello zucchero a velo.

In alternativa potete preparare delle frittelle dolci all’arancia o delle castagnole, un altro piatto tipico del periodo di carnevale.

1485780985_cdecdaa4ec1fa89bd097fbc0b5beaffed53705b1-854929878

Conservazione

Le chiacchiere ripiene si conservano per al massimo 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

La farcitura può variare in tantissimi modi, sostituendo la crema di nocciole con della Nutella o con della crema di pistacchio, della crema pasticcera o addirittura della marmellata. Decidete in base ai gusti dei vostri ospiti. È importante che la cottura sia molto breve per evitare che le vostre chiacchiere ripiene diventino troppo scure e di conseguenza abbiano un retrogusto più amaro. È altresì importante fare attenzione allo spessore della sfoglia.